ultime dal campo

Le Pagelle di Giana Erminio Arzachena 3-2

19 giornata Pagelle Giana Arzachena 3-2

Quarta vittoria consecutiva in casa e record di reti realizzate sul proprio terreno, 24 goal in nove partite con una media goal a partita di 2,66. Dopo le due sconfitte iniziali con Arezzo (2-3) e Cuneo (0-1), per la squadra di Albè 7 risultati utili consecutivi su proprio terreno di gioco, 5 vittorie e due pareggi.
Contro l’Arzachena i ragazzi hanno offerto un’ottima prestazione, con un primo tempo perfetto che lasciava presagire ad un altro risultato rotondo. Nella ripresa l’eurogoal di Sanna ridà fiducia agli ospiti che ritornano in partita con il pareggio di Vano al 12′ del secondo tempo, poi viene fuori l’orgoglio del gruppo Biancazzurro che ritorna a macinare gioco e grazie a Fabio Perna si riporta avanti e chiude i giochi.

Taliento 6.5
Due reti in cui nulla può, la prima un missile che centra il set, nella seconda Vano arriva solissimo di fronte a lui e lo beffa. Ottima una sua uscita sull’attaccante ospite che calcia ma Roberto è bravo a chiudere lo specchio della porta.

Perico 6.5
Fisicamente non al meglio ma non si tira indietro, il suo livello è sempre al top. Solo qualche piccola sbavatura per il resto è sempre una sicurezza.

Montesano 6.5
L’anticipo è la sua arma migliore, ma anche sul corpo a corpo se la cava benissimo. Con Vano qualche scintilla e tanti interventi risolutivi.

Bonalumi 6.5
Chiude ogni varco possibile, contrasta e difende con grinta …. ma sfiora anche la rete di testa. Per Simo ancora una prova positiva e la consapevolezza di essere una colonna della difesa Biancazzurra.

Foglio 6.5
Attento in difesa e un treno ad alta velocità in fase offensiva. Una manna dal cielo quando i suoi cross tesi arrivano in area …..

Iovine 6.5
Da una parte Chiarello dall’altra Iovine, due esterni completi in grado di primeggiare sulle fasce, da loro nasce il calcio spumeggiante dei Biancazzurri. Oltre a far bene la fase di attacco, riescono a difendere in maniera straordinaria, due jolly imprevedibili che assicurano uno standard eccellente.

Marotta 6.5
Il capitano è ritornato ad essere la macchina perfetta, pochi errori e tante giocate di ottimo livello.

Pinto 7
Suoi i due assist per Chiarello nei primi due goal della Giana Erminio, ma quanti chilometri ha percorso? Qualità e quantità, unite ad uno spirito da guerriero …. complimenti Dany!

Chiarello 8
Due bellissime reti che diventano 7 in totale nella stagione, altre due sfiorate di poco, due quasi assist per Iovine e Perna, e la sensazione che, quando la palla è nei suoi piedi, lui può cambiare la partita …. ha i colpi e l’atteggiamento giusto per fare la differenza! INCONTENIBILE …..

Perna 7
Ancora in goal per l’ottavo centro in campionato, una rete importante che da la vittoria alla Giana Erminio. Una prima parte di stagione da incorniciare, oltre ai goal ha sempre lottato come un leone affamato.

Bruno 6
Il pubblico continua ad incitarlo durante la gara, capendo il suo momento non proprio fortunato (altro goal annullato). Continua comunque a scendere in campo nonostante l’infortunio al tallone che ne limiti le sue condizioni fisiche, la sua presenza è essenziale per tutto il gruppo.

Sosio 6
Sostituisce degnamente l’infortunato Perico ad inizio secondo tempo, presidiando la fascia destra al meglio. Sulla rete del 2 a 2 però si fa anticipare da Vano.

Okyere 6
Una decina di minuti in campo dove si fa notare per la sua vivacità e la voglia di rendersi utile, due buone conclusioni di poco fuori bersaglio.

Degeri 6.5
Entra subito nel clima infuocato della gara e grazie alle sue doti fisiche, contribuisce a disinnescare Vano sulle palle alte.

Rocchi 6.5
Chiamato in campo per aiutare i compagni nelle palle alte, dal suo ingresso in poi i sardi non riescono ad essere più pericolosi in area.

Le Pagelle di Giana Erminio Arzachena 3-2 ultima modifica: 2017-12-18T11:24:28+00:00 da Francesco Inzitari

1 Commento su Le Pagelle di Giana Erminio Arzachena 3-2

  1. Sosio da 4.sul 2 gol era al bar.il bomber lo abbiamo incitato anche se per l.’eta che ha nn puoi dargli palle in verticale di 30 metri.lui e’un rapace d’area di rigore.bene dege

I commenti sono bloccati.

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial
Follow by Email
Facebook
YouTube
Instagram