ultime dal campo

Le Pagelle di Alessandria Giana Erminio 2-2

30 giornata Pagelle Alessandria Giana erminio 2-2

Nei primi minuti sembrava di assistere ad una gara a senso unico, con una netta supremazia dei padroni di casa, quasi spavaldi e desiderosi di umiliare la Giana Erminio. Nel secondo tempo la musica cambia ed emerge l’organizzazione tattica di un gruppo fantastico, ben preparato che gioca a memoria. Il risultato finale è il giusto premio di chi gioca a calcio, costruendo mattoncino dopo mattoncino una base solida sempre votata al bel gioco, dall’altra parte un gigante illuso dal talento dei singoli incapace di imbastire una manovra fluida, ma puntando sulla difesa ad oltranza e a contropiedi sporadici.

Taliento 7.5
Tre mostruose parate, quella su Gonzalez sul risultato di 2 a 1 è strepitosa con una reattività incredibile. Qualche minuto dopo la deviazione impercettibile su Sestu con la palla che finisce sul palo e infine la respinta di piede su Fischnaller da distanza ravvicinata.

Perico 6.5
Un riferimento costante e una continua spinta sulla fascia destra. Un buon tiro di testa ma centrale su calcio d’angolo e l’assist per Chiarello in occasione del 1-2.

Montesano 6
Si fa beffare da Gonzalez in velocità sul 2 a 0 e si fa saltare troppo facilmente da Sestu nel contropiede 3 contro 1. Per il resto è il solito mastino napoletano.

Bonalumi 6
Si perde Sestu sul primo goal, forse per marcare l’attaccante “mollato” da Montesano per chiudere su Nicco. Negli altri 80 minuti è più concentrato e chiude ogni spazio.

Foglio 6
Piace la sua facilità di corsa nel proporsi, meno bene quando deve mettere dei cross in mezzo all’area per Sasà, oggi quasi tutti bassi e sul primo palo.

Iovine 6
Quasi del tutto assente, non riesce ad incidere sul match. Salva sulla linea però il tentativo di autogol di Foglio (sarebbe stato il 3 a 0) che avrebbe significato la fine della partita.

Degeri 6
Per lui un tempo giocato sotto-ritmo, dove non riesce a trovare le giuste misure. Si fa ammonire e Albè lo sacrifica in favore di Greselin.

Marotta 7
Impossibile togliergli la palla ed è lucido quanto basta per riorganizzare la riscossa dei suoi. Una regia impeccabile e molto bravo a chiudere dove occorre.

Chiarello 7
Indiavolato e desideroso di far bene, dopo un inizio stentato sale in cattedra e grazie ai suoi cambi di passo e accelerazioni improvvise riesce a creare panico nella difesa piemontese. Molto bene sulla rete dell’1-2 (8° in campionato) che realizza con freddezza e lucidità.

Bruno 6.5
Due grandissime occasioni, entrambe al volo di destro, che avrebbero meritato maggior fortuna; la prima fermata sulla linea di porta a portiere battuto e la seconda che si stampa sulla traversa (ennesimo legno stagionale personale).

Okyere 6.5
Grandissimo assist per Capano che frutta il 2 a 2 e trenta minuti complessivi di buona fattura.

Perna 6
Si sacrifica nonostante i problemi fisici ancora non completamente assorbiti, ma si muove bene in attacco e difende egregiamente con la solita grinta.

Capano 7
Un goal fantastico, un misto di classe cristallina e tecnica; invece di tirare subito, finta il tiro mandando il proprio avversario a farfalle e colpisce di giustezza centrando il corridoio giusto. Primo goal tra i professionisti e conferma della sua crescita.

Seck 6.5
Ancora un ingresso molto redditizio con la sua grande velocità che spicca e una pressione continua sulla fascia con una spaventosa voglia di mettersi in luce. Bravo Mbaye!

Greselin 7
Con il suo ingresso la Giana diventa assoluta padrona del centrocampo, si fa sempre trovare libero per ricevere palla e velocizzare il gioco d’attacco. A tratti è sembrato un “giovane Pinardi” ….

Le Pagelle di Alessandria Giana Erminio 2-2 ultima modifica: 2018-03-19T11:52:49+00:00 da Francesco Inzitari
Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial
Follow by Email
Facebook
YouTube
Instagram