ultime dal campo

La Leonessa si impone sulla Giana

brescia giana erminio calcio serie b e lega pro www.ilovegiana.itSeconda amichevole prestigiosa pre-campionato con il Brescia che si impone per 2 reti a zero, nonostante un buon primo tempo dei Biancazzurri. La Giana inizialmente schiera un 3-5-2 con Viotti in porta, Perico Rocchi e Bonalumi in difesa, Iovine  Marotta Biraghi Chiarello e Augello a centrocampo, Gullit Okyere e Ferrari in attacco.
La squadra di Albè a differenza della partita precedente con l’Atalanta giocata prevalentemente in difesa, nei primi 45′ minuti di gioco crea delle buone occasioni per realizzare la prima rete stagionale, ma Okyere per ben due volte non riesce a trasformare in rete delle ottime opportunità. Così come Iovine e Chiarello che da buona posizione non sono riusciti a perforare il portiere bresciano. Un primo tempo molto positivo che ha visto comunque le due compagini giocare alla pari, con la Giana ben motivata a dimostrare di essere alla pari contro una squadra di categoria superiore e nonostante le differenti date di inizio della preparazione, con i Biancazzurri solo al 10° giorno di preparazione e la Leonessa che ha già disputato 3 amichevoli.
Nel secondo tempo la Giana, priva in difesa di Solerio per un affaticamento muscolare, passa al 4-4-2 a causa dell’infortunio di Rocchi dando così l’opportunità al Brescia di prendere il sopravvento in mezzo al campo.
I bresciani dominano tutto il secondo tempo, lasciando alla Giana qualche contropiede non adeguatamente sfruttato da Lella e Bruno e riescono a realizzare il secondo goal con Rosso al 61′.
Al di la del risultato, si è comunque vista una buona Giana con ancora tanto lavoro davanti per perfezionare l’intesa del gruppo storico con i tanti volti nuovi, per riuscire a inserirli nel meccanismo collaudato degli schemi di Albè e per provare a trovare nuove soluzioni che diano ai Biancazzurri una marcia in più rispetto alla stagione scorsa.
Le premesse sembrano esserci, i nuovi arrivati si stanno dimostrando capaci di valere la Lega Pro, Lella è una bellissima sorpresa un elemento imprevedibile, dotato di grinta, fisico e tecnica in grado di competere agevolmente tra i pro. Molto positivo e voglioso di dimostrare il proprio valore è Gullit Okyere che, oltre ad essere un simpatico e umile ragazzo, dimostra di avere i numeri per portare la Giana alla terza salvezza consecutiva. Ottima tecnica, dribbling e controllo di palla eccellenti, si muove bene in fase di attacco e si fa sempre trovare pronto per ricevere i passaggi dai compagni, unico neo è stata la freddezza in fase di finalizzazione non sfruttando nel primo tempo quella verticalizzazione di Chiarello che lo ha proiettato davanti al portiere delle Rondinelle.
Buona prova per i due nuovi centrocampisti Chiarello e Iovine che dimostrano già di essere riusciti ad integrarsi nel forte centrocampo Biancazzurro, entrambi dotati di una grande forza fisica abbinata a tanta corsa e grinta, con qualche meccanismo ancora da assimilare (… il giropalla piuttosto che tentare un improbabile verticalizzazione).
Tenuti a riposo alcuni elementi Pinto e Montesano non ancora in perfette condizioni, così come Solerio che è un po affaticato dai carichi di lavoro, Sanchez con un problema alla schiena, mentre per Perna e Fall è una scelta programmata in quanto avranno più spazio sabato nell’amichevole con la Pro Vercelli.

BRESCIA-GIANA ERMINIO 2-0

Brescia: Serraiocco (Arcari 46′), Boniotti (Cistana 46′), Lancini N. (Coly 77′), Calabresi, Modic (Martinelli 62′), Lancini E., Crociata (Oaida 71′), Bisoli (Mangraviti 62′), Bonazzoli, Morosini (Strada 71′), Rosso (Bertoli 71′). A disp: Arcari, Cistana, Coly, Somma, Mangraviti, Caracciolo, Martinelli, Oaida Razvan, Strada, Bertoli, Ndoj, Camara, Vassallo. Allenatore: Cristian Brocchi.

Giana Erminio: Viotti, Perico, Augello, Marotta (Brambilla 63′), Rocchi (Sosio 46′), Bonalumi, Chiarello (Capano 63′), Biraghi (Greselin 60′), Okyere (Bruno 46′), Ferrari (Lella 46′), Iovine (Tremolada 69′). A disp: Sanchez, Sosio, Solerio, Tremolada, Greselin, Brambilla, Capano, Bruno, Lella. Allenatore: Cesare Albè.

Direttore di gara: Signor Tremolada di Monza. Assistenti: Sig.ri Amantea di Milano e Salvalaglio di Legnano.

Marcatori: Bisoli 42′, Rosso 61′.

La Leonessa si impone sulla Giana ultima modifica: 2016-07-28T16:54:08+00:00 da Francesco Inzitari
Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial
Follow by Email
Facebook
YouTube
Instagram