ultime dal campo

Giana Erminio Robur Siena 0-1: è Robilotta il protagonista!

Giana erminio Robur Siena 0-1

Gorgonzola, 18.02.2018 – Ha vinto l’anticalcio, il “non gioco”, con protagoniste assolute le sceneggiate napoletane dei giocatori del Siena, sempre in terra a perdere tempo, con falli ripetuti e attaccati alle maglie Biancazzurre ogni qualvolta venivano saltati. Per Ivan Robilotta, direttore di gara, fermare un avversario trattenendolo per la maglia è semplicemente fallo non punibile con il cartellino giallo. Disciplinarmente la trattenuta non è punita automaticamente con il cartellino giallo, se però è effettuata per impedire all’avversario di giocare il pallone, o di raggiungere una posizione vantaggiosa, diventa un comportamento antisportivo (e quindi meritevole di ammonizione). Regolamento alla mano, il protagonista Ivan “lo spettatore” in almeno cinque occasioni è stato per così dire molto accomodante. Ne ha fatto le spese lo spettacolo, indegno quello offerto da una squadra che lotta per vincere il campionato, con pause eterne a discapito del gioco, quello che avrebbero voluto vedere gli oltre 800 spettatori. Un secondo tempo con una ventina di minuti di gioco effettivo in cui i ragazzi di Albè hanno fatto di tutto per cercare di recuperare lo svantaggio iniziale, hanno provato ad imbastire azioni su azioni contro una linea difensiva che ha retto con le unghie, arroccata nella propria area.

Il pareggio sarebbe stato il risultato più giusto, la Robur Siena ha dominato i primi venti minuti di gioco, facendo vedere un buon possesso palla e anche un bel gioco, con tre chiare occasioni …. prima una traversa di Bulevardi, poi il colpo di testa di Santini e la rete del vantaggio di Alessandro Marotta.
Poi è solo Giana Erminio, con la traversa di Fabio Perna alla mezzora del p.t., e la generosità per riagguantare il pari. La Giana perde in casa dopo cinque mesi e sette vittorie e tre pareggi., non perdeva di fronte al proprio pubblico dal  settembre 2017 (Giana Cuneo 0-1).

Primo tempo

14’ Bulevardi parte dalla destra in velocità e dal limite lascia partire un tiro sul secondo palo che scheggia la traversa.
15′ Santin che trova l’inserimento in area e va alla conclusione di testa, chiamando Sanchez alla parata in tuffo con una mano, per il primo corner della gara.
16′ angolo Siena, blocco in area a favorire Alessandro Marotta, che di testa beffa Sanchez.
29’ grandissima occasione per gli uomini di Albè, con Perna che aggancia di testa un cross di Iovine e colpisce in pieno la traversa.
32’ una ripartenza di Chiarello sulla fascia sinistra si conclude con un diagonale stretto che esce di un soffio oltre il secondo palo.
36’ Perna vince un contrasto sulla trequarti e crossa per Foglio, che conclude fuori.
37’ Pane con il piede, in extremis fuori dai pali, respinge una conclusione di Chiarello.
38′ ripartenza in contropiede di A. Marotta che conclude rasoterra di potenza con la palla che si stampa sul palo.
44’ arrivano due angoli in successione per la Giana, ma la difesa senese è attenta e riesce a chiudere la prima frazione di gioco in vantaggio.

Secondo tempo

51’ Iovine con un cross al bacio serve Bruno, che si stacca e cerca l’aggancio per la conclusione, ma viene anticipato di un soffio da Pane.
52’ due angoli in successione per la Giana, che alza il pressing.
70’ primo cambio tra le fila della Giana, che sostituisce il centrocampista Greselin con l’attaccante Okyere.
77’ un bel filtrante per A. Marotta porta il capitano avversario alla conclusione, ma Sanchez c’è.
78’ Okyere sfugge sulla fascia, si accentra a passa a Perna, che conclude di poco alto sopra la traversa.
87’ doppio cambio per mister Mignani, che inserisce Damian per Bulevardi e Cristiani per Vassallo.
90’ altro cambio per il Siena, con Guberti che viene sostituito da Panariello.
91’ grandissima parata con di Sanchez su Santini, solo al limite dell’area piccola, dopo aver agganciato un cross di Damian.
94’ angolo per la Giana, ma Pane esce coi pugni ad allontanare.

GIANA ERMINIO-ROBUR SIENA 0-1

Giana Erminio (4-4-2): Sanchez; Perico, Bonalumi, Montesano, Foglio; Iovine, Marotta, Greselin (Okyere 70’) Chiarello; Perna, Bruno. A disp: Taliento, Sosio, Seck, Sala, Capano, Degeri, Okyere. Allenatore: Cesare Albè

Robur Siena (4-3-1-2): Pane, Rondanini, Sbraga, D’Ambrosio, Iapichino, Bulevardi (Damian 87’), Gerli, Vassallo (Cristiani 87’), Guberti (Panariello 90’), Marotta, Santini. A disp: Rossi, Dossena, Cleur, Panariello, Mahrous, Crisanto, Crucia ni, Damian, Guerri, Cristiani, Neglia, Emmausso. Allenatore: Michele Mignani

Direttore di gara: Ivan Robilotta di Sala Consilina. Assistenti: Giuliano Parrella di Battipaglia e Giuseppe Mansi di Nocera Inferiore

Marcatori: A. Marotta 16’,
Recupero: 1’ pt, 5’ st
Angoli: 9-4
Ammoniti: Bulevardi 77′
Spettatori: 829.

Calendario e risultati Girone A

Calendario e Risultati Giana Ermino

Serie C Girone A

PosSquadraVPSGFGSGDPts
1208864382668
2207941301167
31613744301461
416101040261458
516101046351158
61414854371756
715101157471055
81410124341250
91113125956346
101016104447-346
111210143849-1146
121014123542-744
13127173952-1343
14118173843-541
151410123935439
16109174953-439
1799183551-1634
18711182447-2332
19511203262-3026

 

Giana Erminio Robur Siena 0-1: è Robilotta il protagonista! ultima modifica: 2018-02-18T20:31:23+00:00 da Francesco Inzitari
Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial
Follow by Email
Facebook
YouTube
Instagram