ultime dal campo

LR Vicenza Giana Erminio 0-0

Stadio

Stadio Romeo Menti
via Schio 21 36100 Vicenza

Anteprima

Debutto positivo per la prima da capo allenatore di Raul Bertarelli, che davanti a quasi 9 mila spettatori, riesce a portare a casa il primo punto stagionale contro il Vicenza di Colella, considerata una delle squadre favorite per il salto di categoria. Splendida l’accoglienza dei veneti e grande spettacolo dei tifosi vicentini che credono nella nuova proprietà (presente Renzo Rosso insieme al figlio Andrea) arrivando in massa a sostenere la nuova creatura, dopo 15 anni di sofferenze e fallimenti.

La Giana Erminio si schiera con il consueto modulo 3-4-1-2  con Riccardo Leoni (classe ’98) che debutta in porta tra i professionisti, con il trio difensivo ben collaudato di Perico-Bonalumi-Montesano a protezione, a centrocampo Lanini a destra, Seck a sinistra a presidiare le fasce e Pinto-Palma in mezzo al campo a gestire i ritmi e le geometrie di gioco, con Chiarello da trequartista e in attacco il duo Marzeglia-Rocco.

Il “nuovo” Vicenza parte forte aggredendo i Biancazzurri in ogni parte del campo, imprimendo un ritmo forsennato alla gara e tenendo la Giana nella propria metà campo, senza comunque creare palle goal o occasioni pericolose. I ragazzi di Bertarelli, nei primi 20 minuti, si difendono ordinatamente per poi, minuto dopo minuto, prendere coraggio sviluppando anche la fase offensiva.
Difesa
Ottima prova della difesa che trova in Leoni uno dei punti di forza, che non teme le uscite sulle palle alte (uno dei problemi della scorsa stagione!) e da sicurezza al reparto difensivo, dove emergono le tre colonne portanti delle ultime stagioni, Perico, Bonalumi e Montesano, che non sbagliano un intervento lasciando pochissime opportunità all’attacco veneto.
Centrocampo
Strepitoso Seck che difende e attacca con grande facilità, un po meno Lanini nel p.t. dove soffre le spinte degli avversari, ma poi l’ingresso di Iovine lo aiuta a tornare ai suoi livelli; per Antonio Palma una prestazione al di sotto del suo standard con tanti piccoli errori nei passaggi e nelle finalizzazioni, ma è comunque lui a scagliare il primo tiro nello specchio della porta del Vicenza; partita praticamente perfetta invece per il capitano Daniele Pinto che corre per tre dannandosi l’anima nel contenere la furia dei giocatori veneti, un vero gladiatore che dispensa buone parole e incoraggiamenti per tutti i compagni … un vero leader.
Molto bene Lunetta e Iovine che grazie alla loro eccellente tecnica, abbinata alla velocità, riescono a rimettere in partita una Giana in sofferenza con contropiedi pericolosissimi. Bene anche Gianluca Piccoli nei 20 minuti in cui è stato presente sul terreno di gioco.
Attacco
Delude Adriano Marzeglia che non riesce a lasciare il segno sulla gara, troppo statico e svogliato, a volte quasi irritante per il suo atteggiamento di sufficienza. Discorso diverso per Daniele Rocco che è tartassato da falli e scorrettezze che non gli consentono di esprimersi al meglio. Fabio Perna ancora in evidenza per come lotta su ogni pallone, ma si vede che non è ancora al top, mentre dispiace non aver visto in campo Cristian Mutton, che ha un fiuto del goal spaventoso.

Prima tempo 

LR Vicenza Virtus 1′ Laurenti, servito da Arma, si presenta alla conclusione in diagonale dalla destra, ma Leoni è pronto a respingere in angolo.
LR Vicenza Virtus 7′ Giacomelli riceve sulla fascia sinistra, controlla la sfera, si accentra e calcia di destro, ma Leone non si lascia sorprendere e blocca.
LR Vicenza Virtus 12’ Giacomelli lanciato in contropiede sulla fascia sinistra, tenta il dribling andando sul fondo e tira di sinistro, ma la palla viene deviata in angolo da Perico.
LR Vicenza Virtus 17’ Curcio prova il tiro da fuori area, ma la mira è sbagliata a la palla si alza sopra la traversa.
AS Giana Erminio 22’ primo corner in favore della Giana: Chiarello dalla bandierina calcia in area, ma Grandi esce su tutti e blocca in presa.
LR Vicenza Virtus 27’ occasione Vicenza con Andreoni, che mette in mezzo dalla sinistra per Arma, che viene disturbato nella conclusione e la palla viene raccolta da Giacomelli, ma Leoni fa sua la sfera.
AS Giana Erminio 33’ da una punizione dalla sinistra calciata da Chiarello e respinta di testa della difesa,  Antonio Palma colpisce di prima intenzione rasoterra ma Grandi è bravo nella deviazione in angolo.
LR Vicenza Virtus 42’ mister Colella procede al primo cambio, sostituendo lo zoppicante e già ammonito Salvi con Zonta.
AS Giana Erminio 45’ punizione per la Giana con Palma che trova in area Marzeglia, che di testa mette in mezzo per Rocco, ma Grandi lo anticipa.

Secondo tempo

AS Giana Erminio 46’ Chiarello riceve sulla fascia destra e subito crossa al centro per l’accorrente Marzeglia, che conclude alto da buona posizione.
AS Giana Erminio 49’ una bella ripartenza innescata da Chiarello va a pescare Rocco, che in extremis sulla linea di fondo viene bloccato sul cross da un difensore di casa.
LR Vicenza Virtus 50’ su angolo per il Vicenza calciato da Giacomelli, Mantovani al volo conclude sull’esterno della rete.
AS Giana Erminio 59’ triplo cambio per mister Bertarelli, che inserisce Lunetta per Rocco, Perna per Marzeglia e Iovine per Palma.
AS Giana Erminio 64′ Perna da fuori area conclude con un gran tiro che si alza sopra la traversa.
AS Giana Erminio 67’ scambio al limite tra Lanini e Iovine, quest’ultimo serve Pinto che dal limite dell’area, conclude con un tiro telefonato che Grandi blocca facilmente.
LR Vicenza Virtus 68’ esce Laurenti ed entra Tronco per il Vicenza,
AS Giana Erminio 69’ per la Giana entra Piccoli al posto di Chiarello.
LR Vicenza Virtus 70’ su una punizione battuta da Giacomelli, Leoni con un’uscita coraggiosa svetta e blocca tra le mani.
AS Giana Erminio 73′ bella azione in ripartenza di Perna, che serve Iovine per la sponda e il numero 5 biancazzurro crossa in area, dove solo l’intervento in extremis di Mantovani salva la porta.
AS Giana Erminio 75′ Iovine dal limite prova la bomba ma la palla sorvola la traversa.
AS Giana Erminio 79’ corner per la Giana con Iovine dalla bandierina che calcia in area, la difesa respinge e Seck ribatte di testa, ma la palla è alta.
LR Vicenza Virtus 80′ triplo cambio per mister Colella, Giacomelli viene sostituito da Gashi, Arma da Maistrello e Curcio da Zarpelloni.
LR Vicenza Virtus 89’ ci prova De Falco con un rasoterra da fuori area, ma la palla si spegne sul fondo.
AS Giana Erminio 92’ Lunetta controlla palla e in contropiede veloce serve l’accorrente Iovine che prova ancora la grande conclusione in corsa ma la sfera si alza sopra la traversa.
LR Vicenza Virtus 93′ Tronco riceve sulla sinistra, si accentra e conclude con un gran destro che termina di poco alto alla destra di Leoni.

L.R. VICENZA VIRTUS-GIANA ERMINIO 0-0

L.R. Vicenza Virtus (3-5-2): Grandi, Andreoni, Pasini, Mantovani, Stevanin, Salvi (Zonta 42’ pt), De Falco, Laurenti (Tronco 22’ st), Curcio (Zarpelloni 35’ st), Giacomelli (Gashi 35’ st), Arma (Maistrello 35’ st). A disp: Albertazzi, Pizzignacco, Zonta, Bianchi, Tronco, Zarpelloni, Rover, Parolin, Bonetto, Maistrello, Gashi, Rossi. Allenatore: Giovanni Colella

Giana Erminio (3-4-1-2): Leoni; Perico, Bonalumi, Montesano; Lanini, Palma (Iovine 14’ st), Pinto, Seck; Chiarello (Piccoli 24’ st); Marzeglia (Perna 14’ st), Rocco (Lunetta 14’ st). A disp: Taliento, Sosio, Rocchi, Pirola, Mandelli, Ababio, Capano, Dalla Bona, Lunetta, Piccoli, Iovine, Mutton, Perna. Allenatore: Raul Bertarelli

Direttore di gara: Matteo Marcenaro di Genova. Assistenti: Alessio Saccenti di Modena e Davide Baldelli di Reggio Emilia.

Recupero: 1’ pt, 4’ st
Angoli: 5-4
Ammoniti: Salvi 32’ pt, Pinto 40’ pt, Giacomelli 46’ pt, Iovine 46’ st
Spettatori: 8.400

Dettagli

DataOraLeagueStagione
16 settembre 201818:30Serie C2018/19
LR Vicenza Giana Erminio 0-0 ultima modifica: 2018-09-16T18:30:00+00:00 da Francesco Inzitari
Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial
Follow by Email
Facebook
YouTube
Instagram