ultime dal campo

Il Cuneo agguanta la Giana Erminio al fotofinish …. finisce 1 a 1

23 giornata Cuneo Giana 1-1

Cuneo, 28.01.2018 – “Tutti i risultati che maturano, in senso negativo, al 90° danno fastidio, da fastidio a maggior ragione oggi dopo una buona partita”, così esordisce mister Bertarelli in conferenza stampa per commentare a caldo il pareggio di Cuneo, con un goal incassato in zona Cesarini da Dell’Agnello (ex giovanili Inter). E’ stata comunque una buona partita quella disputata dai Biancazzurri, che hanno dovuto rinunciare a Pinardi, Seck e mister Cesare Albè, con la squadra affidata al vice Raul Bertarelli.

La Giana ha cercato di fare la partita con il solito possesso palla, in un campo “di patate” che ha penalizzato fortemente la squadra più tecnica, quella che ha cercato di attaccare dall’inizio delle gara cercando di portare a casa il risultato pieno. Il Cuneo si è arroccato nella propria metà campo agendo di contropiede, subendo però il dominio dei Lombardi. Alla fine il risultato di parità premia eccessivamente i piemontesi, se non altro per aver attuato un catenaccio d’altri tempi, rinunciando a giocare la partita a viso aperto. Per la Giana tanta delusione per la vittoria sfumata quando oramai sembrava controllare agevolmente gli sterili attacchi finali dei padroni di casa.

Primo tempo 0-0

3’ punizione per il Cuneo dal limite dell’area con Pellini che pennella una parabola quasi perfetta ma non inquadra lo specchio.
10’ occasione ancora per il Cuneo in contropiede con Boni, che trova in profondità Galuppini che prova il tiro a giro ma Sanchez è ben posizionato e devia in corner.
30′ cross dalla sinistra, velo di Iovine per Bruno, che dal limite carica il destro di potenza, ma non inquadra il bersaglio.
33’ Foglio dalla sinistra mette dentro per Iovine che di testa prova la sponda in area per l’accorrente Perna, ma il portiere intuisce lo anticipa.
35’ Galuppini dalla distanza non sfrutta il calcio di punizione, con un tiro innocuo facile preda di Sanchez che blocca senza problemi.
40’ calcio di punizione per la Giana dal limite, Bruno con potenza e precisione mette il suo potente destro all’incrocio, ma Stancampiano si distende in volo e devia in corner, compiendo un vero miracolo.
45’ clamorosa palla gol per la Giana sugli sviluppi di un calcio d’angolo: Pinto rimette la palla in area, dove Sasà Bruno spizza il cross anticipando il portiere Stancampiano, ma Conrotto con una mano sopsetta, quasi sulla linea di porta, riesce ad allontana la minaccia anticipando Perico.

Secondo tempo 1-1

48’ Dell’Agnello aggancia di testa una palla in area, ma Sanchez para con sicurezza.
49’ angolo per la Giana: Chiarello calcia in area e Bonalumi appostato sul primo palo stacca di testa, ma il portiere riesce a deviare fortunatamente in angolo.
50′ contropiede del Cuneo in velocità, la palla arriva a Galuppini, che va alla conclusione, ma la palla finisce sull’esterno della rete.
52’ Iovine controlla con il sinistro un traversone di Perna e va alla conclusione da fuori area, alta di poco sopra la traversa.
55’ punizione per il Cuneo dai 28 metri con Galuppini ancora sul pallone, ma la sua parabola arriva direttamente tra le mani di Sanchez.
62’ conclusione da fuori di Pinto di poco alta sopra la traversa, sugli sviluppi di una rimessa laterale dalla destra di Iovine.
65’ la Giana passa in vantaggio: Chiarello sulla fascia controlla, attende la sovrapposizione di Foglio sulla sinistra, lo serve e subito arriva il cross rasoterra in mezzo, sul primo palo Perna fa velo per l’accorrente Iovine, che di piatto destro piazza la palla alla sinistra del portiere segnando il suo quinto gol stagionale.
70’ il Cuneo guadagna una punizione dal limite, calcia Pellini sulla barriera, ma per l’arbitro è rigore per braccio largo di Iovine; dal dischetto Dell’Agnello calcia rasoterra e Sanchez rimane fermo fino al tiro, intuisce e para!
75’ Bruschi dal limite, con un tiro a giro sul secondo palo, impegna Sanchez in tuffo.
78’ cross dalla destra in area per Zamparo, che cerca di sorprendere Sanchez con una semi-rovesciata spalle alla porta, ma Pablo è attento e blocca.
83’ primo cambio per mister Bertarelli, dentro Degeri che rileva Chiarello.
84′ punizione centrale per la Giana dai 30 metri: Pinto mette in area per Bruno, ma la palla è un pelo lunga.
87’ Cristini aggancia in area un cross, gira di testa verso la porta, ma Sanchez non si fa sorprendere.
88’ secondo cambio tra le fila della Giana, con Capano al posto di Perna, la Giana passa al 4-5-1.
90’ arriva il pareggio beffa del Cuneo: un lancio lungo da centrocampo di Boni va a pescare Zamparo al limite, che fa da sponda a Dell’Agnello, il quale si inserisce centralmente in area e batte Sanchez al volo di destro spiazzando il numero 1 Biancazzurro.

CUNEO-GIANA ERMINIO 1-1

Cuneo (3-4-3): Stancampiano, Baschirotto (Bruschi 21’ st), Rosso (D’Agostino 38’ st), Conrotto, Zamparo, Boni, Galuppini (Cristini 10’ st), Di Filippo, Pellini, Dell’Agnello, Testoni. A disp: Moschin, Sarzi Puttini, Bruschi, Cristini, Genovese, Zigrossi, D’Agostino, Maresca. Allenatore: William Viali

Giana Erminio (4-4-2): Sanchez; Perico, Bonalumi, Montesano, Foglio; Chiarello (Degeri 34’ st), Marotta, Pinto, Iovine (Okyere 47’ st); Bruno, Perna (Capano 43’ st). A disp: Taliento, Sosio, Rocchi, Concina, Greselin, Capano, Degeri, Okyere. Allenatore: Raul Bertarelli

Direttore di gara: Andrea Zingarelli di Siena. Assistenti: Davide Meocci di Siena e Luca Testi di Livorno

Marcatori: Iovine 65′, Dell’Agnello 90′
Recupero: 1’ pt, 3’ st
Angoli: 2-4
Ammoniti: Boni 40’ pt, Bonalumi 25’ st, Iovine 26’ st, Bruno 40’ st
Spettatori: 600 circa.

Serie C Girone A

PosSquadraVPSGFGSGDPts
1208864382668
2207941301167
31613744301461
416101040261458
516101046351158
61414854371756
715101157471055
81410124341250
91113125956346
101016104447-346
111210143849-1146
121014123542-744
13127173952-1343
14118173843-541
151410123935439
16109174953-439
1799183551-1634
18711182447-2332
19511203262-3026

Calendario e risultati Girone A

Calendario e Risultati Giana Erminio

Il Cuneo agguanta la Giana Erminio al fotofinish …. finisce 1 a 1 ultima modifica: 2018-01-28T23:15:51+00:00 da Francesco Inzitari
Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial
Follow by Email
Facebook
YouTube
Instagram