ultime dal campo

Alberto Alvisi: “Come portiere ammiro molto Peruzzi”

alvisi giana lega pro girone A intervista - www.ilovegiana.it Alberto Alvisi

Al termine dell’allenamento del giovedì pomeriggio è intervenuto ai microfoni di TuttoTritiumGiana.com il


portiere della Berretti Giana Erminio, classe 1997, Alberto Alvisi, che ha espresso le sue considerazioni sul suo recente infortunio, sul momento della Prima Squadra e sul portiere a cui si ispira.

Ciao Alberto, ti sei ripreso dal tuo recente infortunio?

Ho avuto un problema alla caviglia che mi ha tenuto fermo le ultime settimane, ora ho recuperato a pieno e sono pronto a rientrare per le prossime partite”.

Quali sono le tue considerazioni relative all’ultima partita di campionato della Prima Squadra contro il Mantova?

Devo dire che è stata una prestazione sfortunata, ma la squadra è di valore e può raggiungere gli obiettivi prefissati in fretta se continua a giocare su questi livelli

Le tue sensazioni in vista del match con il Sudtirol?

Speriamo che i ragazzi riescano ad ottenere un buon risultato che potrebbe rasserenare l’ambiente e portare giovamento alla squadra”.

Pensi che l’anno prossimo farai parte della Prima Squadra?

La speranza c’è ma sono consapevole che è difficile, ma crederci non costa nulla”.

C’è un portiere al quale ti ispiri in particolare?

Ammiro molto Peruzzi, anche se non è della mia generazione apprezzo molto il suo stile. Mi piace molto anche Castellazzi perché è una figura di professionalità molto importante”.

Quale pensi sia la tua caratteristica migliore?

La mia caratteristica migliore penso sia la concentrazione, la mentalità che riesco a mettere nelle partite per aiutare la squadra”.

La partita che ricordi con più piacere della tua giovane carriera?

Da quando sono alla Giana ricordo con piacere la partita dello scorso anno contro la Cremonese, nella quale siamo riusciti a sconfiggere una squadra molto forte e inoltre la partita di andata di questa stagione contro il Torino, la quale è stata veramente una grande partita da parte di tutti, con in più una mia buona prestazione

Hai una squadra dei sogni in cui vorresti giocare?

Io sono tifoso dell’Inter, quindi il massimo sogno sarebbe quello di giocare in questa squadra, ma sicuramente non sarà semplice”.

 

Servizio a cura di Andrea Propato

Alberto Alvisi: “Come portiere ammiro molto Peruzzi” ultima modifica: 2016-03-17T18:44:08+00:00 da Andrea
Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial
Follow by Email
Facebook
YouTube
Instagram