ultime dal campo

I voti della Redazione

le pagelle 34 giornata Pordenone Giana www.ilovegiana.it

Sconfitta indolore contro una squadra che lotterà per la promozione in serie B e che aveva ancora delle motivazioni, dovendo difendere il 2° posto, diversamente i Biancazzurri erano già in vacanza e svuotati dalla faticosa stagione che ha portato alla salvezza matematica con due turni di anticipo.

1 Sanchez 6.5:  tre goal presi ma Pablo è esente da colpe. Due belle parate nel corso della gara, una nel primo tempo su un tiro potente da fuori area e l’altra sul tiro ravvicinato di testa da Berrettoni.

2 Sosio 6: prima presenza da titolare per un giovane promettente che ha avuto la”sfortuna” di giocarsi il posto con un fenomeno di nome Perico. Ha giocato una buona partita difensiva e spesso ha cercato anche l’incursione in attacco.

4 Marotta 6: orfano del suo gemello Biraghi, oggi da capitano ha sofferto un po troppo gli avversari, non abbiamo visto il solito Matteo a tutto campo.

5 Solerio 6.5: bella incursione sul rigore a favore che sorprende la difesa ospite e si procura il rigore dell’1 a 0, in difesa è oramai una sicurezza, è uno dei pochi che, con o senza motivazione,  gioca con grinta e determinazione come fosse la partita della vita.

6 Polenghi 5.5: in difficoltà sugli attacchi dei Ramarri in velocità, si fa sorprendere da Beltrame nel goal del 2 a 1.

7 Pinto 6: il solito grintoso corridore, ha affrontato con lo spirito giusto la partita, ma oggi il centrocampo non è stato all’altezza degli avversari.

8 Augello 6: si è visto poco pur giocando più avanti rispetto alla sua consueta posizione in campo, qualche spunto di buona fattura che evidenziano le sue qualità ma niente di più.

9 Bruno 6: 10° goal stagionale (4° su rigore) ma per il resto è stato nell’anonimato anche perché non ha avuto palle giocabili.

10 Gasbarroni 6: è sembrato stanco o poco motivato, ha provato ad inventare qualche giocata ma quando il collettivo è già in vacanza si fatica a trovare il varco giusto o la giocata per l’assist ai compagni.

11 Greselin 6: esordio da titolare a 17 anni con una buona prestazione, nessun timore a giocarsela “con i grandi”, è sicuramente un ragazzo che farà bene, timido fuori dal campo ma in campo si trasforma.

14 Costa 6: seconda presenza in Lega Pro, a suo agio in campo, non accusa le difficoltà a misurarsi in palcoscenici prestigiosi e un tifo avversario martellante, anche per lui si dice un gran bene.

19 Romanini 6: ottava presenza in stagione e già un goal all’attivo, gran fisico e buona corsa.

21 Perna 6: con Fabio si va sul sicuro, si fa sempre notare per la grinta e lotta con gli avversari, in questa gara di fine stagione non riesce ad incidere.

I voti della Redazione ultima modifica: 2016-05-09T14:57:28+00:00 da Francesco Inzitari

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*