ultime dal campo

I Voti della Redazione

Pagelle 31 giornata Giana Cremonese www.ilovegiana.it Giana Cremonese 2-1 il goal di Perico - www.ilovegiana.it

La partita che tutti i tifosi aspettavano da mesi, non solo gioco ma anche concretezza per centrare la vittoria e i tre punti. E’ molto piaciuto l’atteggiamento spavaldo dopo il 2 a 1, non chiudendosi in difesa ma continuando a cercare il goal. Si vede che la condizione fisico-atletica è ottima!

1 Paleari 6.5: esente da colpe sul goal del pareggio, affronta la gara con grande attenzione, non si fa sorprendere nelle poche occasioni create dagli ospiti

2 Perico 7.5: nonostante avesse di fronte un avversario tecnicamente molto forte e dotato di un gran tiro, non gli ha concesso spazio, gli ha messo la “museruola” e per completare la giornata, ha sbloccato la gara realizzando ancora una volta un goal da vero bomber, la Giana non segnava in casa da 4 gare, ultimo goal di Cogliati al 14′ in Giana Reggiana 1-1.

3 Augello 7: anche lui come Perico deve preoccuparsi di un attaccante di valore come Sansovini, ma comunque non di limita solo a difendere, ma attacca senza sosta come è solito fare. Un  punto di riferimento per i compagni.

4 Marotta 7: in costante miglioramento, continua a crescere la sua condizione e stavolta a centrocampo non ha dato scampo agli avversari, con un pressing asfissiante, contrasti e anticipi.

5 Solerio 7: ha limitato il capocannoniere del girone A di Lega Pro Brighenti, sul goal subito non ha colpe specifiche, ma sorprende in fase di impostazione e nel rilanciare l’azione.

6 Polenghi 6.5: in campo non al meglio della condizione fisica, si sacrifica incerottato per il bene della squadra. Il solito insuperabile marcatore che concede poco spazio agli avversari.

7 Pinto 7.5: tantissimi Kilometri percorsi, un lottatore in ogni occasione, indomabile, infaticabile, grintoso. Suo l’assist per Sasà in occasione del secondo goal.

8 Biraghi 6.5: ottima prova del capitano in cabina di regia, gestisce bene la palla e fa girare la squadra in maniera fluida, anche lui tanta corsa e impegno.

9 Bruno 7: si è subito visto che Sasà avrebbe fatto di tutto per vincere, anche il terzino all’occorrenza, lui è un serio professionista e un vero cecchino. Quello che ha colpito è la voglia di lottare, che non è proprio la sua caratteristica principale, già dai primi minuti dispensa suggerimenti ai compagni e lotta su ogni pallone!

10 Gasbarroni 6: un po troppo innamorato della palla, a volte eccede in dribbling che non portano niente di buono. Nel complesso un recupero importante considerando la sua classe.

11 Perna 6.5: non benissimo in attacco dove non lascia il segno, ma il solito uomo a tutto campo con recuperi e contrasti che caratterizzano la sua dote migliore.

15 Bonalumi 6.5: sostituisce Polenghi al centro della difesa, e insieme a Solerio blinda la difesa concedendo veramente poco agli attaccanti avversari.

19 Rossini sv: entra nel finale e con le sue doti nelle palle alte contribuisce a tenere lontana la palla dall’area di Paleari.

22 Cogliati sv: pochi minuti per poter lasciare il segno.

I Voti della Redazione ultima modifica: 2016-04-17T15:14:40+00:00 da Francesco Inzitari

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*