ultime dal campo

Vittoria all’inglese contro il Lumezzane. La Giana si qualifica per la successiva fase eliminatoria di Coppa

La nostra squadra è scesa in campo nel tardo pomeriggio di ieri per disputare la partita valida per la terza giornata di Coppa Italia Lega Pro, contro il Lumezzane presso lo stadio Tullio Saleri della cittadina bresciana. La Giana Erminio ha uno bello spunto iniziale con Bruno che al 3′ tira poco fuori dalla porta, ma è in fuorigioco. Al minuto successivo, prima occasione del Lumezzane con Rapisarda, molto bravo a filtrare in area e ad andare al tiro. Viotti si fa trovare pronto e respinge, poi la nostra difesa libera. Al 16′ clamorosa traversa di Barbuti. Al 23’ i nostri ci provano con Iovine tramite un bel cross dalla destra sul quale però Bruno arriva alla deviazione senza trovare lo specchio della porta. Al 25’ Giana in vantaggio: Perico lancia Chiarello sul filo del fuorigioco, sul suo cross in mezzo irrompe Marotta che mette alle spalle di Pasotti. Al 35’ occasione sprecata da Biraghi per il raddoppio, che dentro l’area raccoglie una corta respinta della difesa di casa su conclusione di Bruno ma spara alto sopra la traversa. Nello stesso minuto arriva la prima ammonizione del match con Chiarello. Al 37’ Leonetti conclude dal limite; fortunatamente solo una deviazione impedisce al tiro di insaccarsi in rete. Al 41’ risponde la Giana con Rocchi su corner di Augello; ma la sua girata termina fuori campo.

Nella ripresa i biancocelesti raddoppiano al 52′ con Chiarello che neutralizza la difesa avversaria, presentandosi in solitaria davanti a Pasotti, ed i locali ne approfittano per fare il primo cambio della partita. Fuori Varas, dentro Speziale. Dopo sette minuti, entrambe le squadre decidono di fare una sostituzione. Per i bresciani entra Arrigoni al posto di Calamai, mentre per i martesani entra Montesano per Rocchi. La successiva mezz’ora è avara di emozioni fino all’ 82′ quando il tiro di Rapisarda, concludendo in diagonale, esce di pochissimo alla destra del palo. All’ 84’ azione pericolosa di Bacioterracino, ma Viotti afferrala la palla a terra. Nei minuti di recupero, Bacioterracino e Barbuti tentano la rete della bandiera, ma nulla da fare.

La compagine martesana conclude così il suo cammino della prima fase a gironi di Coppa Italia Lega Pro a punteggio pieno, davanti a Lumezzane e Renate, qualificandosi per la successiva fase ad eliminazione diretta, insieme alle squadre degli altri gironi; il Venezia di mister Inzaghi, la Pro Piacenza dell’ex Riccardo Rossini, Prato, Virtus Francavilla e Viterbese.

LUMEZZANE – GIANA ERMINIO 0-2

Marcatori: 26′ Marotta (G), 52′ Chiarello (G)

Lumezzane (4-3-3): Pasotti; Rapisarda, Magnani, Tagliani, Bonomo; Varas (dal 52′ Speziale), Genevier (C), Calamai (dal 59’ Arrigoni); Bacioterracino, Barbuti, Leonetti (dal 71′ Padulano). A disposizione: Furlan, Sorbo, Brusacà, Raucci, Gentile, Vaccaro, Celiento, Iacovelli. Allenatore: Antonio Filippini.

GIANA ERMINIO (3-5-2): Viotti; Perico, Solerio, Rocchi (dal 59′ Montesano); Iovine, Chiarello, Biraghi (C) (dal 72′ Pinardi), Marotta, Augello; Lella, Bruno (dal 67′ Perna). A disposizione: Sanchez, Bonalumi, Tremolada, Sosio, Brambilla, Pinto, Capano, Gullit. Allenatore: Cesare Albè.

Direttore di gara: Gino Garofalo di Torre del Greco. Assistenti: Marcello Rossi di Novara e Francesco Biava di Vercelli.

Note: giornata calda e ventilata. Recupero: 0′ + 3’; Angoli: 9-1; Ammoniti: 33’ Chiarello (G), 63′ Genevier (L), 71’ st Padulano (L), 80’ st Perna (G), 86’ st Tagliani (L).

Vittoria all’inglese contro il Lumezzane. La Giana si qualifica per la successiva fase eliminatoria di Coppa ultima modifica: 2016-08-22T12:33:58+00:00 da Davide

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*