ultime dal campo

Mister Cesare Albè: “Con il SudTirol bisognerà soffrire sapendo controbattere”

Mister Cesare Albè

 

Durante l’allenamento del giovedì pomeriggio della Giana Erminio, presso il centro sportivo Seven Infinity di Gorgonzola, e in vista della partita di domani pomeriggio contro il SudTirol, è intervenuto in esclusiva ai microfoni di TuttoTritiumGiana.com il mister biancoceleste Cesare Albè, che ha espresso il suo pensiero sugli altoatesini, sul probabile modulo da schierare per affrontarli, sul rientro di Sasà Bruno, e le sue sensazioni per uscire da questo periodo nero.

Mister, nel prossimo turno incontrerete il SudTirol in quel di Bolzano, dove l’anno scorso conquistaste una storica salvezza in Lega Pro.

Speriamo di portare a casa i tre punti e servirà anche un po’ di fortuna, specialmente a noi in modo particolare dopo questo periodo in cui vengono a mancare i risultati

Avete già studiato le mosse dell’avversario?

Il SudTirol è una squadra che ha un bel movimento di palla partendo da dietro. Dopo mezz’ora alzano il ritmo, e vedremo come porre rimedio. Quando attaccheranno loro bisognerà saper soffrire e subire il giusto, sapendo poi controbattere

Quale modulo adotteranno gli altoatesini?

Schiereranno probabilmente un 3-5-1-1 ed il loro attacco potrebbe scombussolare le nostre carte

Come penserete di affrontarli in attacco?

E’ meglio avere una punta davanti ed almeno due esterni per far giocare Gasbarroni, come ad esempio Rossini e Augello. Il suo problema di Andrea è che parte in dribbling. Comunque vedremo con la rifinitura quale soluzione migliore adottare. E’ anche vero che la forza di Cogliati è quella di avere un passo spedito, con i suoi trenta metri di corsa. Non trascuriamo che entrambi hanno precise qualità diverse. Dovranno fare i conti anche con il rientro di Bruno, che potrebbe partire titolare

In un’intervista rilasciata proprio qui al Seven Infinity, il desiderio di Bruno è di arrivare a cento reti con la maglia della Giana.

Sarei contento per lui, soprattutto per la squadra. Se Bruno non si sarebbe infortunato con lo stiramento al polpaccio, sicuramente avrebbe sempre giocato, non essendo mai stato in discussione

Quali saranno i giocatori non disponibili?

Greselin sarà con la Berretti. Brambilla e Sosio sono influenzati. Montesano invece è in piena concorrenza per un ruolo da terzo difensore, probabilmente più svelto ed eclettico di Bonalumi, se giochiamo con una difesa a tre. Per quella a quattro rientra a pieno titolo anche Bonalumi

Per uscire da questo periodo negativo, qual è la medicina migliore?

Ci siamo resi conto che la squadra ha delle difficoltà in questo campionato molto complicato. Però se i giocatori sentono i propri tifosi lamentarsi in modo pesante, restano condizionati in peggio, rendendo ancora meno. Voglio fare capire che ci vuole l’aiuto e la compattezza di tutti, e la Giana va sostenuta con chiunque giochi in campo. Ora vedo una squadra motivata. Sono bravi ragazzi, che vedono la responsabilità addosso

Mister Cesare Albè: “Con il SudTirol bisognerà soffrire sapendo controbattere” ultima modifica: 2016-03-18T12:47:36+00:00 da Davide

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*