ultime dal campo

Le Pagelle di Livorno Giana Erminio 2-1

10 giornata Pagelle Livorno Giana Erminio

Molto positiva la prova dei Biancazzurri che hanno dato una lezione di calcio giocato al Livorno di un Andrea Sottil che si ostina a sostenere che la propria squadra abbia giocato bene, al contrario di stampa e tifosi che al contrario hanno riconosciuto che la Giana Erminio avrebbe meritato la vittoria. Orgogliosi di aver visto una sola squadra in campo, amareggiati per una sconfitta immeritata, ma la strada da percorrere è quella giusta: giocare sempre per vincere imponendo il proprio gioco e prima o poi i meriti saranno ripagati!

Sanchez 6.5
Bella parata su Vantaggiato al 55° sul tiro scoccato da dentro l’area piccola e anche sul pareggio del Livorno, quando compie un miracoloso intervento con la mano sinistra su Doumbia, ma nella ricaduta infila nella propria porta con l’altra mano. Peccato! Il goal di Murilo è ravvicinato, potente e Pablo è coperto dai suoi.

Perico 6.5
Ancora un tentativo da goleador, di testa, ma ancora non riesce a perforare la porta ospite. In difesa concede veramente poco ai suoi avversari e in fase di attacco è sempre pronto a ricevere e puntuale a farsi trovare.

Montesano 6.5
Il solito mastino che non lascia spazio agli attaccanti, aggressivo al punto giusto e attento a non commettere falli inutili o errori vari.

Bonalumi 6.5
Sfortunato sul goal di Murilo quando la palla gli rimbalza addosso e l’attaccante ne approfitta per fulminare Sanchez. Un solo tiro concesso agli attaccanti avversari in 90 minuti e tanti recuperi difensivi, ma onestamente non lo abbiamo mai visto in sofferenza o in difficoltà.

Foglio 6.5
Ha spinto poco ma ha difeso veramente bene, solo nei primi minuti ha concesso un po di metri a Doumbia per il resto una gara di contenimento (insolita per le sue caratteristiche) con grande applicazione. Sulla rete del pari si fa sorprendere dall’anticipo dell’attaccante, nonostante sembri essere in vantaggio sull’uomo.

Iovine 7.5
Eccellente partita, goal da cineteca, traversa, assist per Marotta e Okyere con due cross tesi che chiedevano solo di essere messi in rete. Molti spunti di classe e spirito da operaio che lotta su ogni pallone.

Marotta 7
Migliore partita stagionale per il Capitano che va vicino al primo goal stagionale colpendo la parte bassa della traversa, bene in mezzo al campo dove, insieme a Pinardi, fa ballare il centrocampo avversario come e quando vuole. Due belle palle in profondità per Perna e Okyere sfumate per pochissimo.

Pinardi 7
Leader e padrone indiscusso del centrocampo, un assist meraviglioso per Iovine sulla rete del vantaggio, ritmi e scelte di gioco di alto livello, questo è Alex …. un concentrato di classe, tecnica e intelligenza calcistica.

Chiarello 6.5
Non trova lo spunto giusto ma è sempre un pericolo per le difese, dinamico e duttile, abbina la sua buona corsa ad una eccellente condizione fisica.

Bruno 6.5
Non ha ricevuto delle buone palle giocabili, ma in qualche rimpallo favorevole cerca di inventare il tiro da opportunista ma è sempre “murato”.

Perna 6.5
Vicino alla quinta rete stagionale, due i tentativi ed entrambi ribattuti fortunosamente dai difensori. Molto importante il suo “lavoro sporco” di fisico e grinta dove è il numero uno, ed è quasi impossibile superarlo o portargli via la palla.

Seck s.v.
Una decina di minuti ma importanti per la sua crescita, buone iniziative in  fascia ma qualche piccolo errore migliorabile con un po più di attenzione.

Bardelloni 6.5
Ingresso che rivitalizza l’attacco con la sua velocità e la sua buona tecnica, venti minuti ben giocati co n qualche spunto interessante.

Degeri s.v.
Pochi minuti ma si intravede un buon elemento che sarà molto utile nello scacchiere biancazzurro.

Okyere 6.5
Meno di 10 minuti in campo e Gullit fa vedere la sua grande voglia di combattere e segnare. Per la verità era pure riuscito a mettere la palla in rete, ma il giudice di linea si inventa un fuorigioco molto dubbio e così come poco prima quando lo ferma in sospetto off side inesistente.

Le Pagelle di Livorno Giana Erminio 2-1 ultima modifica: 2017-10-23T13:04:35+00:00 da Francesco Inzitari

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*