ultime dal campo

Le Pagelle di Giana Piacenza 4-3

13 giornata Pagelle Giana Erminio Piacenza 4-3

Vittoria meritata che mancava da 4 partite e prestazione positiva per tutti i componenti del team. Uno spettacolo che avvicina i tifosi alla Giana, grazie alle tante emozioni che hanno caratterizzato la gara. Pronti e via e subito sotto nel punteggio, i ragazzi di Albè tirano fuori le unghie e riprendono in mano la gara in pochi minuti, poi di nuovo in svantaggio ed emerge ancora il grande carattere di questo gruppo agguantando il pari. Poi il meritato vantaggio ad inizio ripresa con la bomba di Chiarello e quindi il rigore (il settimo in stagione) molto generoso che riporta la parità. Quando la partita sembrava destinata a concludersi con il pari, arriva il goal di Sasà Bruno al 90° per l’esplosione di gioia dei 700 spettatori presenti allo Giana Stadium. Una girandola di emozioni che ti fa amare il calcio in tutte le sue sfumature ………………. grazie ragazzi!

Taliento 6
Ha subito tre reti, ma sinceramente non ha responsabilità personali. Oltre ai goal non è stato impensierito dall’attacco piacentino, se non in una punizione facilmente bloccata.

Perico 6
Un brutto cliente il suo avversario, veloce e tecnico, che lo ha impegnato per tutta la gara e lo ha costretto al fallo da rigore (…dubbio). Comunque Simo assicura sempre uno standard eccellente sia in fase difensiva che quando c’è da attaccare.

Montesano 7
Ha disputato una delle più belle partite da quando è alla Giana Erminio, non ha lasciato scampo agli attaccanti con anticipi di grande livello, molti duelli vinti nel corpo a corpo e anche una buona incursione nella difesa avversaria con un gran tiro di poco fuori bersaglio.

Bonalumi 6
Si perde l’uomo sull’1 a 0, quando si fa anticipare sul primo calcio d’angolo dell’incontro, poi però si fa apprezzare per i numerosi interventi aerei in cui è il dominatore.

Foglio 6
Piace la sua caparbietà nel pressare i difensori ospiti, in una di queste sporca il rinvio dei difensori e Sasà Bruno conclude con un sinistro deviato da un ottimo intervento del portiere. Bene in difesa sulla fascia destra alle prese con un ottimo Scaccabarozzi.

Pinto 7
Ha percorso molti Km inseguendo tutti in qualsiasi parte del campo, ha lottato come un gladiatore e c’è anche il suo zampino in due dei quattro goal realizzati dai Biancazzurri. Qualche palla persa in mezzo …. ci può anche stare, vista la mole di lavoro che svolge.

Marotta 6.5
Prima volta dal primo minuto in coppia con Degeri e tutto ha funzionato al meglio. Si rivede la sua voglia di concludere a rete con dei buoni movimenti alla ricerca della profondità, con incursioni per sorprendere la difesa in velocità. Peccato per l’errore nei minuti di recupero.

Degeri 6
Prima gara da titolare e nel complesso giudizio sufficiente. Gran fisico e ottimo sinistro sono le qualità emerse nella prestazione odierna, un po imballato dal punto di vista fisico-atletico ma ha un gran futuro in questo gruppo.  

Chiarello 8
Primo goal da opportunista che segue l’azione, il secondo è un gran goal di potenza e precisione. Piace la sua corsa, condita di pressing e accelerazioni improvvise.

Bruno 7.5
Doppietta e settimo sigillo personale al 90° con un sinistro preciso che da la vittoria ai Biancazzurri, ma bello anche il tentativo al 75° con stop di petto e tiro velenoso che Fumagalli devia con un miracolo intervento.

Perna 6.5
Lotta come sempre su ogni palla, non è stato molto incisivo in attacco ma appoggia a Bruno una palla favolosa da spingere in fondo alla rete, con Bini che lo trattiene con il conseguente rigore ed espulsione. Altra bella giocata al 75° quando inventa un assist regalando ancora a Sasà una palla invitante, in piena area avversaria, che solo il prodigioso tuffo di Fumagalli impedisce che finisca in fondo alla rete.

Seck s.v.
Una quindicina di minuti nel momento dell’assalto finale dove contribuisce spingendo bene sulla fascia.

Bardelloni s.v.
Entrato insieme a Seck, si propone bene in mezzo al campo e anche qualche spunto in area non andato a buon fine, grazie alla parata di un ottimo Fumagalli.

Okyere 6
Ha l’occasione per riportare in vantaggio la Giana ma incredibilmente manca l’impatto al volo dentro l’area, si fa perdonare quando intercetta il debole rinvio del portiere ospite e di testa serve il liberissimo Bruno che avanza e insacca il 4 a 3.

Rocchi 6
Chiamato ad assestare una difesa in sofferenza, riesce a contenere le velleità ospiti … ma alla fine della partita si becca pure un pugno!

 

Calendario e Risultati Giana Erminio

Calendario e risultati Girone A

Le Pagelle di Giana Piacenza 4-3 ultima modifica: 2017-11-09T10:40:32+00:00 da Francesco Inzitari

1 Commento su Le Pagelle di Giana Piacenza 4-3

  1. Sasa’9 come i sigilli fino ad adesso come la sua maglia.auguri bomber 6 come il barolo..piu invecchi …..

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*