ultime dal campo

Le Pagelle di Giana Cuneo 0-1

4 giornata serie c Pagelle Giana Cuneo 0-1

L’avversario non era irresistibile ma il Cuneo ha giocato da squadra vera, tutti uniti per raggiungere l’obiettivo. Per la Giana invece tanta confusione e poca coesione tra i reparti, ma nessun dramma …. la squadra è viva più che mai e solo episodi sfortunati stanno condizionando l’avvio di campionato.

Sanchez 6.5
Sulla rete del vantaggio ospite è esente da colpe, è strepitoso pochi minuti dopo quando toglie dal set il possibile 0 a 2. Grande Pablo!

Montesano 6
Si fa anticipare sulla rete del Cuneo (anche se Anastasia arriva in velocità da fuori area), ma il resto della gara gioca benissimo, sia in marcatura sull’uomo che nell’avvio dell’azione.

Perico 6.5
La traversa nel finale di gara ancora trema, un missile terra area che lascia il portiere immobile. Bene in difesa ma qualche piccolo errore nei lanci e in qualche passaggio impreciso.

Bonalumi 6
Bene su Dell’Agnello che non vede quasi mai la palla, ottimo l’anticipo nel primo tempo quando gli porta via la palla nell’area piccola anticipando la conclusione a botta sicura dell’attaccante.

Chiarello 5.5
Non entra quasi mai nel gioco dei Biancazzurri, gira spesso a vuoto ma non certo per colpa sua. Riceve poche palle giocabili anche quando è solissimo sulla fascia destra.

Pinto 6.5
Lotta, corre, contrasta e imposta cos’altro deve fare? Un esempio di generosità e umiltà. Chapeau!

Marotta 5.5
In difficoltà dall’inizio stagione, il Capitano ha sempre giocato alla grandissima ma anche oggi sparisce presto dal campo, sovrastato dagli avversari. Per lui un momento difficile, delicato …. ma la sua classe non può essere sparita all’improvviso!

Iovine 5.5
Visto il suo stato di forma ci si aspettava di vederlo trascinare i compagni, ma anche lui oggi è … assente! Non riesce a trovare la posizione in campo e mancano le sue incursioni “cost to cost”.

Foglio 5
Troppo avanzato nelle prime fasi del match, dove almeno prova a farsi vedere sulla fascia, poi Albè lo invita a restare dietro e sparisce ….

Bruno 6.5
Il direttore di gara e il suo collega gli scippano un goal regolare, ma è tra i pochi che rimane lucido per tutta la partita.

Bardelloni 5.5
Due buone occasioni per realizzare la prima rete in Biancazzurro, entrambe calciate malissimo da buona posizione, anche se comunque si distingue per grinta e qualche buona giocata.

Concina 6
Si fa trovare pronto e gioca bene i minuti che è in campo, grintoso e voglioso di recuperare la partita.

Perna 5.5
Bene il suo impatto sulla gara, realizza con un tap-in il pareggio ma il guardalinee si inventa un fallo inesistente. Male invece sulla conclusione successiva alla traversa di Perico, un tiro da dimenticare, lento e centrale.

Seck 6
Subito in palla, dinamico e con la voglia di far bene. Prima a destra e poi a sinistra fa intravedere una buona tecnica e tanta voglia di emergere.

Greselin s.v.
Entra nel finale di gara, prova un gran tiro dalla distanza ma completamente fuori bersaglio.

Capano s.v.
Pochi palloni giocati, non ha avuto la possibilità di esprimersi.

Le Pagelle di Giana Cuneo 0-1 ultima modifica: 2017-09-16T12:36:57+00:00 da Francesco Inzitari

2 Commenti su Le Pagelle di Giana Cuneo 0-1

  1. Il calcio è bello perchè le valutazioni sono proprio soggettive e personali: secondo me Sanchez sul gol è sorpreso e quindi non reattivo, diciamo che dormiva tanto quanto Montesano e Pinto. Dal replay di Sportube è difficile dire che il pallone smanacciato dal portiere del Cuneo fosse dentro o fuori; è certo comunque che Perna arriva con la punta dello scarpino sul pallone quando quest’ultimo è schiacciato a terra a due mani dal portiere del Cuneo: il fallo ci sta tutto. D’altra parte l’arbitro ha fatto tutta la partita guardando lontano, e ci ha pensato il guardalinee….

  2. Pablo nn e’stato attento sul gol cosi come nn lo era stato nel tiro di cutolo con l’arezzo.per carita quello passa il convento.chi invece dorme e’la panchina..da tempo..si metta da parte l’egocentrismo e si diano le dimissiione senza sperare…..nell’esonero.pierino ghezzi

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*