ultime dal campo

La Giana Erminio strapazza i giovani polacchi: il Legia Warszawa II ne prende sette!

Amichevole Giana Erminio Legia varsavia 7-0 Gullit Okyere autore di una tripletta

Chiari, 10.02.2018 – Si è disputata a Chiari (BS) l’amichevole della Giana Erminio contro i polacchi del Legia Warszawa II, squadra che disputa il campionato di terza serie (la nostra serie C) composta dai giovani Under 23 provenienti dal vivaio dei campioni di Polonia del Legia.

Osservando il proprio turno di riposo, i Biancazzurri avevano comunque la necessità di “mettere minuti nelle gambe” e preparare la partita di domenica contro la Robur Siena. Hanno così potuto giocare dall’inizio quelli che sono stati impiegati di meno nell’ultimo periodo, quindi dentro Sosio, Concina, Sala, Seck, Capano, Degeri e Okyere. In porta torna Taliento, con Sosio a destra e Sala a sinistra nella difesa a 4 completata dai centrali Concina e Montesano; a centrocampo gli esterni Capano e Seck con in regia Marotta assistito da Degeri. In attacco la coppia Perna-Okyere con quest’ultimo autore di una tripletta di buona fattura.

Primo tempo

5’ c’è la prima grande occasione per la Giana, con Seck che si incunea in area sulla sinistra e prova una conclusione che si stampa sul secondo palo.
6’ il gol però arriva, con Capano che appoggia col destro in rete un cross dal fondo di Okyere.
9’ angolo per il Legia, Grudziński svetta su tutti e conclude di testa, ma Taliento si supera e toglie la palla dal sette.
11’ ci prova Perna dalla distanza, con una conclusione a pallonetto che si spegne di poco sopra la traversa.
14’ è Okyere che raddoppia per la Giana, agganciando un suggerimento di Perna e portando palla sino a presentarsi sulla riga, vanamente contrastato da un difensore polacco.
21’ Giana vicino alla terza rete con Okyere, che raccoglie un passaggio all’indietro di Seck e va alla conclusione, che termina di pochissimo alta.
28’ ancora Giana in avanti con Capano, che con un sinistro dal limite manda la palla di un soffio alta.
30’ tris con Okyere, lanciato in contropiede da Degeri e dopo aver scartato il portiere deposita in rete dalla destra.
35’ cross lungo in area a cercare l’altezza di Pietrzyk ci prova di testa, ma Taliento blocca sicuro.
37’ il 4 a 0 di Perna, che raccoglie l’appoggio di Okyere e conclude in rete battendo Takota.
40’ Gesior conclude da fuori con un tiro teso di potenza e impegna Taliento nella parata in due tempi.
45’ gol a sombrero sul portiere annullato ad Okyere per sospetto fuorigioco.

Secondo tempo

Nella ripresa mister Albè fa entrare i cinque giocatori dalla panchina, escono Montesano, Capano, Marotta, Taliento e Perna, rispettivamente per Bonalumi, Perico, Greselin, Sanchez e Chiarello.

50’ corner per il Legia, con il cross che viene bloccato direttamente da Sanchez in uscita.
51 arriva la manita biancazzurra con la tripletta di Okyere, che dalla destra batte il portiere polacco agganciando il passaggio di Perico.
54’ rigore per la Giana a causa dell’atterramento in area di Chiarello: è lo stesso Chiarello che si incarica della trasformazione, con un tiro teso che spiazza completamente l’estremo difensore del Legia e segna il sesto gol biancazzurro.
58’ gran parata del portiere polacco, che con una mano in tuffo devia un tiro al volo di Chiarello.
61’ la retroguardia polacca regala un altro rigore alla Giana, non riuscendo a fermare in altro modo Seck, scatenato in area di rigore: anche qui è lo stesso Seck che trasforma il penalty nel settimo gol biancazzuro.
71’ angolo per il Legia, Greselin allontana ma la palla rimane viva e dal limite dell’area Shapiro-Thompson lascia partire un destro che si spegne di poco sopra la traversa.
Nell’ultimo quarto d’ora si gioca con continui ribaltamenti di fronte, senza grandi occasioni fino all’85’ quando c’è una bella conclusione in diagonale di Olejarka sul secondo palo, con la palla che termina di poco fuori.

GIANA ERMINIO-LEGIA II WARSZAWA 7-0

Giana Erminio: Taliento, Sosio, Montesano, Concina, Sala, Capano, Marotta, Degeri, Seck, Perna, Okyere. A disp: Sanchez, Perico, Bonalumi, Greselin, Chiarello. Allenatore: Cesare Albè

Legia II Warszawa: Takota, Mydlarz, Pietrzyk, Bondarenko, Grudziński, Gęsior, Szwed, Shapiro-Thompson, Bartczak, Olejarka, Góral. A disp: Ojrzyński, Król, Matuszewski, Aftyka, Rymek, Kumor. Allenatore: Krzysztof Dębek

Direttore di gara: Signor Perotti di Legnano. Assistenti: Signori De Abrosis e Bertelli di Busto Arsizio

Marcatori: Capano 6’, Okyere 14’ e 30’ e 51’, Perna 37’, Chiarello 55’ (rig), Seck 61’ st (rig.).

Angoli: 2-6
Spettatori: 50 circa

La Giana Erminio strapazza i giovani polacchi: il Legia Warszawa II ne prende sette! ultima modifica: 2018-02-10T19:43:30+00:00 da Francesco Inzitari

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*