ultime dal campo

La Giana Erminio alle prese con rinnovi e nuovi acquisti.

Giana Erminio alle prese con rinnovi e nuovi acquisti

Gorgonzola, 9 giugno 2017 – Terminata la terza stagione tra i professionisti, la Giana Erminio si appresta ad allestire la squadra per il prossimo campionato tra rinnovi e probabili rinforzi.
Innanzitutto ci sono da vagliare le posizioni dei 14 elementi della rosa che hanno il contratto in scadenza, tra cui quelli di Sasà Bruno e Alex Pinardi, due uomini di esperienza e classe che hanno fatto la differenza in questa stagione, il bomber con i suoi 18 goal e la sua umiltà che è un esempio di professionalità, mentre Alex con la sua immensa tecnica ha dispensato giocate di alto livello e ha fatto girare il motore biancazzurro in maniera egregia. Per entrambi dovrebbe essere una formalità e non dovrebbero esserci problemi per continuare a vestire la maglia biancazzurra, nonostante le voci che parlano di un possibile interesse per Massimiliano Pesenti centravanti della Pro Piacenza, 14 reti e 4 assist in stagione, con il contratto in scadenza al 30 giugno.
La certezza del rinnovo di Alex Pinardi è confermata dal mancato rinnovo del contratto al capitano biancazzurro Marco “Kino” Biraghi, che dopo otto lunghi anni di permanenza a Gorgonzola si rimette in discussione e molto probabilmente la sua prossima destinazione sarà il Monza, neopromossa in Lega Pro. Enorme dispiacere dei tifosi ma anche dei compagni di squadra per l’uomo ancor prima del professionista, Marco è un uomo spogliatoio in grado di compattare il gruppo e di tenerli uniti, sempre pronto e disponibile con tutti.

Gli altri 11 giocatori con il contratto in scadenza sono:
il giovane e promettente portiere Pablo Nino Sanchez classe ’95 da cinque stagioni alla Giana Erminio, titolare in Eccellenza e Serie D;
Simone Bonalumi difensore centrale classe ’94, titolare fisso dopo la partenza di Matthias Solerio, autore di prestazioni di grande livello e con margini di crescita esponenziali, per lui quasi certo il rinnovo;
Alessandro Sosio difensore classe ’94, poco impiegato da mister Albè ma un elemento giovane e di grande valore, nelle poche apparizioni ha fatto vedere che è in grado di stare in categoria, dotato di una facilità di corsa riesce a ben figurare sulla fascia destra con le sue galoppate, la sua grinta e il gran carattere;
Riccardo Chiarello centrocampista/trequartista classe ’93 autore di una stagione esaltante, impreziosita da 5 reti tutte nel girone di ritorno, MVP stagionale per i nostri lettori, un mix di tecnica e corsa che spesso ha fatto la differenza. Sicuro il suo rinnovo ma non è ancora ufficiale
Marco Capano centrocampista classe ’96 dotato di grandi giocate palla al piede, con il suo enorme bagaglio tecnico ma poco spazio per crescere e dimostrarlo in campo;
Aldo Ferrari attaccante dai piedi d’oro classe ’91, sinistro potente e preciso, sempre allegro e molto amato nel gruppo ma che ha avuto davvero poche opportunità per mettersi in luce e dimostrare la sua classe;
Gullit Asante Okyere attaccante imprevedibile, veloce e potente, ottima stagione chiusa con 8 reti in 34 presenze, spalla ideale di Sasà Bruno e meritevole di conferma;
Samuel Darko Appiah attaccante classe ’97 con un trascorso nelle giovanili dell’Inter, dotato di una velocità supersonica, arrivato nel mercato di gennaio dal Cosenza e meritevole di una chance;
Alessio Iovine laterale destro arrivato in punta di piedi, si è rivelato tra i più positivi nell’intero arco stagionale, cresciuto partita dopo partita tanto da diventare uno dei punti di forza nel finale di stagione e adesso uno dei giocatori che ha più opportunità di accasarsi altrove se la dirigenza non chiude velocemente l’accordo;
Daniele Pinto l’uomo bionico che tanto piace a Cesare Albè, centrocampista tuttofare, per lui il rinnovo è solo una formalità;
Luca Tremolada difensore centrale classe ’98 più volte convocato in prima squadra, ma stabilmente nella Beretti della Giana Erminio.

Per mister Cesare Albè la squadra dei record avrebbe dovuto essere riconfermata per intero, visto le straordinarie prestazioni che hanno caratterizzato il girone di ritorno, ma l’allontanamento del capitano storico ha fatto un po storcere il naso a tutti i tifosi. Non possiamo comunque non dare fiducia a Colombo & c. che in questi anni hanno dimostrato di saper sceglier bene soprattutto nelle categorie inferiori, rimane invece discutibile il modo e la sensibilità nel “tagliare” alcuni elementi che tanto hanno dato per questa maglia.

La Giana Erminio alle prese con rinnovi e nuovi acquisti. ultima modifica: 2017-06-09T19:01:59+00:00 da Francesco Inzitari

1 Commento su La Giana Erminio alle prese con rinnovi e nuovi acquisti.

  1. Sicuramente la societa’sa il fatto suo e quachr innesto mirato lo fara’.personalmente spero che il bomber sasa ale e ricy rinnovino subito

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*