ultime dal campo

La Giana domina a Salò

Prestazione da incorniciare e miglior gara della stagione per la Giana formato trasferta nella magnifica cornice offerta dalla bellezza di questa stupenda città Salò, che si affaccia sul lago di Garda. Cesare Albè alle prese con gli infortuni, ha dovuto rinunciare a Paleari, Gasbarroni e Bruno, è stato “costretto” così a riproporre l’undici che ha vinto il campionato di eccellenza qualche stagione fa. E il gruppo granitico delle tre promozioni consecutive ancora una volta ha dimostrato la grande coesione, lo spirito e la volontà di ottenere un grande risultato.
Guidati in regia da uno strepitoso Biraghi affiancato dal primo minuto da un Marotta completamente recuperato dall’infortunio dopo più di un mese e con Pinto che conferma il suo stato di forma, la Giana domina a centrocampo per gran parte della gara, ritrovando quelle geometrie e quella tranquillità che sembravano smarrite.
Sarà il ritorno di Matteo Marotta, tatticamente e atleticamente un vero fuoriclasse, o per via del goal al primo minuto di gioco che ha incanalato il match su binari favorevoli, in ogni caso i biancazzurri hanno offerto una prestazione eccellente contro una squadra che nelle ultime sei partite ha totalizzato la bellezza di 15 punti.
Mister Albè, grande uomo di esperienza e vera volpe dal punto di vista tattico, ha schierato una difesa inedita con i tre centrali Bonalumi, Montesano e Polenghi insieme a Perico lasciando a sorpresa in panchina uno dei difensori più in forma del momento Matthias Solerio. E ancora una volta ha avuto ragione lui concedendo alla FeralpiSalò una sola unica occasione da goal in tutto il match, limitando l’attacco stellare di Aimo Diana. Il 2 a 0 di Perico, autore di una bellissima rete di tacco e il cambio tattico al 5-3-2 di contenimento attuato da mister Albè, ha definitivamente tagliato le gambe ai bresciani che hanno rischiato la terza segnatura in più occasioni.
Da segnalare la prova maiuscola di Perna che si è battuto da solo con la solita grinta contro tre mastini di esperienza senza far rimpiangere l’assenza di bomber Sasà Bruno. Adesso tutti in vacanza per la pausa natalizia in attesa della ripresa dopo la befana in casa per l’ultima partita del girone di andata contro il Pordenone.

FeralpiSalò – Giana 0-2 

FeralpiSalò (4-3-3): Caglioni; Carboni, Leonarduzzi, Ranellucci, Allievi, Fabris, Settembrini, Bertolucci, Greco, Romero, Bracaletti. A disp.: Bavena, Codromaz, Broli, Botchway, Garufi, Maracchi, Ragnoli, Guerra. All. Aimo Diana.

Giana Erminio (3-5-2): Sanchez 6, Bonalumi 6,5, Montesano 6,5, Polenghi 6 (Solerio dal 46′, 6,5), Perico 7,5, Pinto 7, Biraghi 7, Marotta 7, Augello 6,5, Rossini 6, Perna 6,5 (Cogliati 89′). A disposizione: Dini, Sosio, Solerio, Brambilla, Romanini, Capano, Grauso, Gasbarroni, Cogliati, Greselin. Allenatore: Cesare Albè.

Arbitro: Sig. Antonello Balice di Termoli. Assistenti: Sigg. Mattia Scarpa e Davide Baldelli di Reggio Emilia.

Marcatori:  al 1′ Marotta  (G) al 65′ Perico  (G)
Ammoniti: Pinto 12′, Perna 29′, Polenghi 38′, Settembrini 68′, Marotta 68′, Romero 70′, Leonarduzzi 74′.
Spettatori: 
Recupero:
0 pt., 4′ st.
Espulsi: 

Risultati 16^ giornata
Mantova 1 : 1 Pro Patria
Renate 1 : 0 Cuneo
Padova 1 : 1 Bassano
Süd Tirol 2 : 1 Pro Piacenza
Cremonese 0 : 1 Cittadella
Pordenone 0 : 2 Pavia
Feralpi Salò 0 : 2 Giana Erminio
Lumezzane 2 : 0 Albinoleffe
Reggiana 1 : 1 Alessandria
Lega Pro Gironi A
# Squadra Pti G V N P + +/-
1 Cittadella 32 16 9 5 2 22 14 8
2 Alessandria 31 16 9 4 3 25 12 13
3 Bassano V. 28 16 7 7 2 21 14 7
4 Feralpisalò 27 16 8 3 5 25 18 7
5 Pavia 26 16 7 5 4 24 15 9
6 Sudtirol 26 16 7 5 4 19 17 2
7 Reggiana 25 16 6 7 3 18 10 8
8 Pordenone 22 16 5 7 4 21 17 4
9 Cuneo 22 16 7 1 8 19 17 2
10 Cremonese 22 16 5 7 4 15 13 2
11 Padova 22 16 5 7 4 17 15 2
12 Giana Erminio 21 16 5 6 5 17 15 2
13 Lumezzane 19 16 6 1 9 19 20 -1
14 Pro Piacenza 19 16 4 7 5 12 17 -5
15 Mantova 15 16 3 6 7 14 23 -9
16 Renate 12 16 2 6 8 7 20 -13
17 Albinoleffe 11 16 3 2 11 10 26 -16
18 Propatria 7 16 1 4 11 7 29 -22

L'esultanza finale FeralpiSalò GianaI tifosi della GianaFeralpiSalò Giana il gol di MarottaFeralpiSalò Giana 0-2FeralpiSalò Giana 0-2 Giana Erminio Lega Pro Girone AMarco Biraghi Giana Erminio Lega Pro Girone A

Calendario Giana – Lega Pro Girone A
  1ª GIANA Lumezzane 2:1 Perico Bruno V
  2ª Renate GIANA 1:1 Perna N
  3ª GIANA Cuneo 1:0 Rossini V
  4ª Reggiana GIANA 0:0   N
  5ª GIANA Pro Piacenza 1:2  Bruno P
  6ª GIANA Bassano V. 2:2  Rossini Romanini N
  7ª Cittadella GIANA 1:0   P
  8ª GIANA Pavia 1:1  Bruno N
  9ª Mantova GIANA 1:2  Bruno Solerio V
10ª GIANA Sudtirol 1:2  Augello P
11ª AlbinoLeffe GIANA 0:2  Bruno (2) V
12ª GIANA Pro Patria 0:0   N
13ª Alessandria GIANA 1:0   P
14ª Cremonese GIANA 1:1  Pinto N
15ª GIANA Padova 1:2  Bruno P
16ª FeralpiSalò GIANA 0:2  Marotta Perico V
17ª GIANA Pordenone    
Cesare Albè e Matteo Marotta Giana Erminio Lega Pro Girone A

Cesare Albè (all. Giana) e Matteo Marotta autore del gol dello 0-1

Cesare Albè Allenatore Giana ErminioFeralpiSalò Giana 0-2 gol MarottaSimone Perico in gol di tacco FeralpiSalò Giana 0-2

La Giana domina a Salò ultima modifica: 2015-12-23T11:58:34+00:00 da Francesco Inzitari

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*