ultime dal campo

Il Sudtirol passa a Gorgonzola

Sconfitta casalinga nel 10° turno di Lega Pro per la Giana, sorpresa dall’aggressività del Sudtirol allenata da Giovanni Stroppa. Pronti e via e subito la squadra ospite aggredisce i portatori di palla con un pressing asfissiante che sorprende la Giana incapace di trovare le contromisure necessaria ad arginare lo strapotere tecnico-fisico dei “tirolesi”. Venti minuti di dominio assoluto dove i giocatori biancazzurri erano degli spettatori impotenti, con il centrocampo in balia dello straripante possesso avversario, concretizzato al 6′ minuto di gioco con il gol di Bertoni su pasticcio della difesa. Una Giana irriconoscibile che mai ha concesso così tante occasioni agli avversari, è vero che ha dovuto rinunciare oltre che a Paleari che ne avrà ancora per due mesi, a Solerio per febbre all’ultimo momento,  Marotta per infortunio in allenamento, Montesano per un problema rimediato in coppa Italia mercoledì. Mister Albè è stato costretto a schierare una formazione inedita con Perico a destra e Augello a sinistra, centrali Bonalumi e il rientrante Polenghi (assente da più di un mese e appena rientrato mercoledì in coppa), a centrocampo Rossini, Biraghi e Pinto, in attacco il tridente Perna Bruno Gasbarroni. Nel secondo tempo dopo pochi minuti il raddoppio degli ospiti con Tait ancora con un regalo della retroguardia gorgonzolese, e a questo punto la reazione d’orgoglio della Giana che rischia tutto e si catapulta in avanti rompendo qualsiasi schema schierando la difesa a tre e addirittura con quattro attaccanti di ruolo più Polenghi sulla linea d’attacco, schiacciando il Sudtirol nella propria metà campo. Al 50′ Augello (migliore in campo insieme a Gasbarroni) raccoglie una respinta della difesa ospite e da fuori area con un gran tiro accorcia le distanze. Poi l’espulsione di Biraghi che a centrocampo commette un fallo di frustrazione e a gamba tesa interviene in modo scellerato sul capitano ospite. Da qui in avanti, per disperazione più che per organizzazione di gioco, un monologo Giana che prova in tutti i modi a rientrare in partita ma la difesa del Sudtirol respinge ogni possibile tentativo. Adesso l’appuntamento è per domenica pomeriggio contro l’Albinoleffe per riscattare la peggiore prova della stagione, sperando di riuscire a recuperare alcune pedine fondamentali, Marotta su tutti da cui è quasi impossibile rinunciare.

10 Giornata
Bassano 0 : 1 Mantova
Pro Piacenza 0 : 1 Cremonese
Renate 0 : 0 Pavia
Giana Erminio 1 : 2 Süd Tirol
Albinoleffe 1 : 5 Feralpi Salò
Lumezzane 1 : 1 Cittadella
Alessandria 1 : 0 Pro Patria
Padova 0 : 0 Pordenone
Lega Pro – Girone A
# Squadra Pti G V N P + +/-
1 Cittadella 21 10 6 3 1 15 9 6
2 Pavia 20 10 6 2 2 18 8 10
3 Reggiana 19 9 5 4 0 14 2 12
4 Bassano V. 18 10 5 3 2 12 8 4
5 Alessandria 17 10 5 2 3 14 8 6
6 Cremonese 16 10 4 4 2 11 8 3
7 Sudtirol 15 10 4 3 3 11 11 0
8 Pordenone Calcio 15 10 3 6 1 13 8 5
9 Feralpisalò 15 10 4 3 3 17 12 5
10 Giana Erminio 13 10 3 4 3 11 11 0
11 Biancoscudati Padova 13 10 3 4 3 9 9 0
12 Lumezzane 13 10 4 1 5 11 11 0
13 Mantova 11 10 3 2 5 10 14 -4
14 Cuneo 10 9 3 1 5 12 12 0
15 Pro Piacenza 10 10 2 4 4 6 14 -8
16 Renate 8 10 1 5 4 6 14 -8
17 Albinoleffe 7 10 2 1 7 9 18 -9
18 Propatria 0 10 0 0 10 4 26 -22
Calendario Giana – Lega Pro Girone A
  1ª GIANA Lumezzane 2:1 Perico Bruno V
  2ª Renate GIANA 1:1 Perna N
  3ª GIANA Cuneo 1:0 Rossini V
  4ª Reggiana GIANA 0:0   N
  5ª GIANA Pro Piacenza 1:2  Bruno P
  6ª GIANA Bassano V. 2:2  Rossini Romanini N
  7ª Cittadella GIANA 1:0   P
  8ª GIANA Pavia 1:1  Bruno N
  9ª Mantova GIANA 1:2  Bruno Solerio V
10ª GIANA Sudtirol 1:2  Augello P
11ª AlbinoLeffe GIANA    
12ª GIANA Pro Patria    
13ª Alessandria GIANA    
14ª Cremonese GIANA    
15ª GIANA Padova    
16ª FeralpiSalò GIANA    
17ª GIANA Pordenone  
Il Sudtirol passa a Gorgonzola ultima modifica: 2015-12-23T11:27:55+00:00 da Francesco Inzitari

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*