ultime dal campo

Giana: primo stop ma buone prospettive!

Prima sconfitta stagionale per la squadra di Cesare Albè con la neo promossa Pro Piacenza nonostante un primo tempo ben giocato creando due grandissime occasioni nei minuti finali di tempo: il palo di Bruno al 44′ e poco dopo la traversa di Biraghi dal limite. La partita si decide ad inizio secondo tempo quando al 4′ minuto Marotta si infortuna ad una caviglia e la Giana in 10 continua comunque ad attaccare per scardinare la barricata eretta da Viali e in contropiede viene infilata da un velocissimo Rantier. Primo tiro nello specchio della porta e subito a segno la squadra ospite, con la Giana che fino a quel momento aveva ben controllato gli avversari. Senza Marotta (il Vidal della Martesana), pedina assolutamente insostituibile nell’undici di Cesare Albè, senza la sua velocità, il suo dinamismo e la sua grinta, la Giana va in difficoltà a centrocampo sia in fase di impostazione che nei contrasti e nelle palle inattive. La palla non gira più in modo fluido nei cambi di fronte orizzontali, in tutti i contrasti su palle inattive si arriva sempre con un attimo di ritardo e in contropiede la squadra ospite sembra farla da padrone con un Biraghi generoso ma molto più lento nel recupero palla. Altra nota negativa sulle due fasce con Rossini e Augello (tra i migliori nelle prime giornate di campionato) che mai sono riusciti a creare la superiorità saltando l’uomo o mettendo in difficoltà gli ospiti con la loro velocità. Inoltre, senza Gasbarroni e la sua fantasia (uno dei pochi capace di saltare l’uomo) senza Perna, Grauso e Polenghi tutti alle prese con problemi di infortuni, mister Albè niente ha potuto inventare o modificare per ribaltare la situazione. Il secondo goal ospite arriva ancora una volta con una veloce ripartenza a pochi minuti dalla fine conclusa in rete da Ruffini dopo una volata sulla fascia di 40 metri e la rete di Bruno al 95′ addolcisce solo il punteggio. Sabato pomeriggio la Giana ospiterà la capolista Bassano, grande favorita per il salto di categoria, in una partita difficile che ci dirà se la prima sconfitta è stata solo sfortuna, e dovendo fare i conti con le condizioni fisiche di alcuni importanti elementi. La nostra impressione è che la Giana sia una squadra tosta che riesce a non far giocare la squadra avversaria, esprimendo un calcio non spettacolare ma molto redditizio e con una personalità da grande squadra. Tutte doti che rispecchiano il credo calcistico del Fergusson della Martesana vera anima di questo fantastico gruppo, che è riuscito a dare sicurezza al gruppo e contemporaneamente in grado di inserire parecchi giovani promesse in un campionato difficile come quello della Lega Pro, mi riferisco a Paleari, Solerio, Bonalumi, Rossini, Augello, Cogliati, Sanzeni.

Giana Erminio Gorgonzola Pro Piacenza Lega Pro Girone A

Risultati 5° giornata
Bassano 2 : 0 Cuneo
Padova 0 : 2 Süd Tirol
Cremonese 0 : 1 Feralpi Salò
Pavia 1 : 2 Cittadella
Giana 1 : 2 Pro Piacenza
Renate 0 : 2 Lumezzane
Alessandria 2 : 1 Albinoleffe
Mantova 0 : 2 Reggiana
Pro Patria 1 : 4 Pordenone
Classifica – Lega Pro – Girone A
# Squadra Pti G V N P + +/-
1 Bassano V. 13 5 4 1 0 9 2 7
2 Feralpisalò 10 5 3 1 1 10 4 6
3 Pavia 9 5 3 0 2 10 6 4
4 Pordenone 9 5 2 3 0 7 3 4
5 Reggiana 9 5 2 3 0 6 2 4
6 Sudtirol 9 5 3 0 2 6 5 1
7 Cittadella 8 4 2 2 0 5 3 2
8 Giana E. 8 5 2 2 1 5 4 1
9 Padova 8 5 2 2 1 5 4 1
10 Alessandria 7 5 2 1 2 4 5 -1
11 Cremonese 6 5 1 3 1 5 5 0
12 Lumezzane 6 5 2 0 3 5 5 0
13 Pro Piacenza 6 5 1 3 1 5 6 -1
14 Mantova 5 5 1 2 2 6 8 -2
15 Renate 3 5 0 3 2 1 4 -3
16 Albinoleffe 3 5 1 0 4 3 7 -4
17 Cuneo 0 5 0 0 5 3 9 -6
18 Propatria 0 4 0 0 4 2 15 -13

Calendario Giana – Lega Pro Girone A

  1ª GIANA Lumezzane 2:1 Perico – Bruno V
  2ª Renate GIANA 1:1 Perna N
  3ª GIANA Cuneo 1:0 Rossini V
  4ª Reggiana GIANA 0:0   N
  5ª GIANA Pro Piacenza 1:2  Bruno P
  6ª GIANA Bassano V.    
  7ª Cittadella GIANA    
  8ª GIANA Pavia    
  9ª Mantova GIANA    
10ª GIANA Sudtirol    
11ª AlbinoLeffe GIANA    
12ª GIANA Pro Patria    
13ª Alessandria GIANA    
14ª Cremonese GIANA    
15ª GIANA Padova    
16ª FeralpiSalò GIANA    
17ª GIANA Pordenone    
Giana: primo stop ma buone prospettive! ultima modifica: 2015-12-22T18:17:08+00:00 da Francesco Inzitari

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*