ultime dal campo

Per il fantasista Gullit Asante Okyere contratto di un anno

Okyere Asante Gullit attaccante Grumellese Giana Erminio lega pro calcio www.ilovegiana.it

Nuovo rinforzo nel reparto avanzato per la nostra squadra. Si tratta del veloce attaccante classe 1988 Gullit Asante Okyere, che andrà a sostituire Andrea Gasbarroni. E’ una seconda punta e farà compagnia a Pietro Cogliati, Fabio Perna e Salvatore Bruno. Per Okyere un contratto annuale, sino al 30 giugno 2017.
Queste le dichiarazioni dopo la firma del contratto:
“Il nome Gullit è stato scelto perché mio padre è un tifoso milanista e nell’88, quando sono nato, era il periodo del grande Milan degli olandesi e quindi mi ha chiamato così in onore del grande Ruud Gullit. Asante, invece, è il mio secondo nome. Ritorno nei professionisti dopo 3 anni importanti alla Grumellese, dove abbiamo sofferto e gioito insieme con la promozione e quest’anno abbiamo guadagnato una bella salvezza dove ho giocato una delle mie migliori stagioni in termini di realizzazioni (secondo miglior marcatore del girone B di Serie D con 22 reti, ndr). La chiamata della Giana mi ha sorpreso, è una bella occasione, ma in questi anni desideravo tornare nei professionisti. Per questo ringrazio il mister e la società per avermi dato questa possibilità”.

Caratteristiche tecniche.

E’ dotato di una notevole velocità, con una tecnica sopraffina. Possiede tanta fantasia, un incantevole tocco di palla ed un dribbling che può ubriacare gli avversari. Ottimo finalizzatore, ed è predisposto a unirsi nel gruppo storico delle tre promozioni biancocelesti, visto il suo carattere gioviale.

Carriera.

Inizia con la squadra bresciana del Palazzolo, dove si era trasferita la famiglia di origini ghanesi, poi subito notato dagli osservatori bergamaschi arriva all’Atalanta facendo tutta la trafila delle giovanili fino alla Primavera.
Ceduto in prestito alla Caravaggese in serie C2 rimane tre stagioni l’ultima disputata in serie D. Poi cinque anni in Eccellenza, due stagioni con il Palazzolo dove disputa 51 partite e realizza 33 goal, la stagione successiva passa allo Scanzopedrengo, sempre in Eccellenza, realizzando 27 reti in 34 partite. Passa poi alla Grumellese dove disputa 2 campionati di Eccellenza (51 presenze 25 goal) e ottiene la promozione in serie D con il riconoscimento di Miglior giocatore della stagione 2014/2015.
Nella stagione appena conclusa ha disputato 37 gare realizzando 22 goal, contribuendo in modo determinante a portare la Grumellese alla salvezza, così da farsi notare dagli osservatori della Giana Erminio, che lo riportano in Lega Pro esaudendo uno dei sogni nel cassetto di Gullit: una nuova chance tra i professionisti.

Curiosità.

Nato il 23 maggio 1988 a Santa Maria Capua Vetere (Caserta), ha esordito a sette anni, portato da un amico a un provino del Palazzolo. Abita a Seriate con il padre Seth, ha un fratello di nome Brolin, che vive a Londra. Sua madre è venuta a mancare nel 2012. Finora ha totalizzato 115 reti, ed il suo compagno ideale era Domenico Giordano, ai tempi del Palazzolo. E’ tifoso del Milan e si ispira al brasiliano Ronaldinho. Il suo allenatore preferito è stato Ceribelli, quando Okyere vestiva la maglia dello Scanzorosciate, e la sua partita impressa nella memoria è stato un match di Eccellenza del girone C. Grumellese – Asola disputata il 9 marzo 2014, conclusa sul risultato di 4-0 per la società bergamasca, con una rete proprio del centravanti al 61′.

Servizio a cura di Davide Villa

Per il fantasista Gullit Asante Okyere contratto di un anno ultima modifica: 2016-07-04T17:06:57+00:00 da Francesco Inzitari

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*