ultime dal campo

Giana Erminio vs Livorno

Riepilogo

Solo la sfortuna ferma la Giana: 2 a 2 con il Livorno

Grande spettacolo al Comunale Città di Gorgonzola con i Biancazzurri che giocano la migliore partita stagionale ma non riescono a superare un Livorno che per tutto il secondo tempo è stato messo alle corde dalla grinta degli uomini di Albè.
Il risultato finale lascia un po di amarezza vista la supremazia della Giana, le tante occasioni da goal e le tre reti annullate sul filo del fuorigioco, oltre a due rigori non concessi che dalle tribune sembravano evidenti. Inutile recriminare sugli eventuali errori della terna arbitrale, dopo il pari interno con la Pistoiese, dove la noia aveva indispettito il pubblico di casa, l’attesa era rivolta alla reazione dei Biancazzurri e ancora una volta il gruppo ha risposto alla grande.
I ragazzi hanno messo in campo tutto quello che avevano, determinazione, carattere, grinta e corsa per tutti i 90 minuti e con un pizzico di fortuna in più, avrebbero potuto regalare la meritata vittoria ad un pubblico che ha applaudito dal primo all’ultimo minuto. Solo gli episodi, tutti giudicati a sfavore dei padroni di casa, hanno impedito la conquista dei tre punti.
Per la Giana un inizio disastroso, dopo appena 3′ minuti le cose si mettono subito male, alla prima occasione il Livorno passa in vantaggio, Murilo controlla spalle alla porta appena dentro l’area, si gira e lascia partire un diagonale velenoso che s’insacca nell’angolino basso alla destra di Viotti.
Qualche minuto per riprendersi e reagire, ma ancora al 15’ il Livorno va vicino al raddoppio: cross in area e colpo di testa di Rossini che viene respinto dall’ottimo Viotti, sulla respinta interviene Maritato che fortunatamente non inquadra la porta e conclude fuori.
Da questo momento gli uomini di Cesare Albè salgono in cattedra e reagiscono con determinazione, carattere e grinta prendendo in mano la gara, con Marotta, Pinardi e Chiarello che premono sull’acceleratore e dettano i ritmi di gioco.
Al 23’ Chiarello si presenta da solo in area davanti al portiere toscano e va in rete dopo un assist millimetrico di Sasà Bruno, ma l’assistente del direttore di gara alza la bandierina per segnalare un fuorigioco molto dubbio e invalida il primo dei tre goal annullati. Al 25’ è Iovine che dal limite, lascia partire un bolide che si spegne a fil di palo. Al 28’ arriva il pari, Marotta serve in verticale Gullit Okyere appena dentro l’area che con una finta lascia l’avversario di stucco e con grande classe infila in rete un potente diagonale. Esplode il Comunale per la gioia dei 1200 spettatori.
Si chiude il primo tempo sull’1 a 1, ma poco prima Gullit si infortuna e sarà sostituito ad inizio ripresa da Perna.
Inizia il secondo tempo e il Livorno si riporta in vantaggio alla prima occasione ancora con Murilo abile a sfruttare un’incursione da destra di Venitucci che Viotti riesce a respingere ma l’attaccante toscano da due passi ribadisce in rete. Reazione immediata dei Biancazzurri che si buttano in avanti a testa bassa e sfiorano il pari prima con Iovine, poi con Sasà Bruno; subito dopo Bruno viene trattenuto in area ma il direttore di gara incredibilmente lascia correre. Neanche un paio di minuti dopo, ancora proteste della Giana per un evidente fallo di mano in area sul tiro a botta sicura di Perico, ma l’arbitro lascia correre. Al 60′ va in goal Perna sfruttando un cross dalla destra di Iovine, forse leggermente toccato da Bruno dentro l’area, e ben appostato sul secondo palo insacca da pochi passi ma stavolta è il guardalinee a sbandierare un fuorigioco. Al 70′ arriva il rigore per la Giana dopo che Perico in area viene messo giù da Lambrughi che si becca il secondo giallo e lascia in dieci il Livorno. Sul dischetto si presenta Alex Pinardi che spiazza il portiere e riporta la gara in parità 2 a 2.
La Giana non si accontenta e preme sull’acceleratore, macina gioco chiudendo nella propria area i toscani e cercando di realizzare la rete della vittoria, ma è ancora la terna arbitrale al 75′ a negare per la terza volta la rete del meritato vantaggio: Perico in mischia riesce ad anticipare tutti e a mettere in rete, goal annullato questa volta per un presunto fallo di Simone!
Gli ultimi minuti sono un vero e proprio assedio al fortino toscano, ma malgrado tutti i tentativi i Biancazzurri non riescono a sfondare. Finisce 2 a 2 con il pubblico di casa che apprezza la grande prova e ricambia con un lungo applauso finale.
In sala stampa mister Cesare Albè è comunque soddisfatto per la prestazione dei ragazzi e riferendosi alle polemiche scaturite dopo Giana Pistoiese chiarisce che le sue parole non erano dirette a tutto il pubblico, ma a quei soggetti che dietro la sua panchina continuano a bersagliarlo di insulti. Per far sentire invece il loro pieno appoggio, gli ultras durante la gara hanno esposto uno striscione a sostegno dell’amato tecnico: Albè uno di noi!

Giana Erminio-Livorno 2-2

Giana Erminio: (3-5-2): Viotti; Perico, Montesano, Solerio; Iovine, Chiarello (82′ Ferrari), Pinardi, Marotta, Augello, Okyere (46’ Perna), Bruno. A disp: Sanchez, Bonalumi, Rocchi, Sosio, Greselin, Pinto, Perna, Ferrari. Allenatore: Cesare Albè.

Livorno: (4-3-1-2) Mazzoni; Morelli, Rossini, Lambrughi, Gasbarro; Marchi, Luci (1’ st Giandonato), Ferchichi (32’ st Toninelli); Venitucci; Maritato, Murilo (23’ st Borghese). A disp: Falcone, Grillo, Raimo, Bergvold, Dell’Agnello, Jelenic. Allenatore: Claudio Foscarini.

Direttore di gara: signor Vincenzo Valiante di Salerno. Assistenti: Lorenzo Biasini di Cesena e Giuseppe Maccadino di Rimini.

Marcatori: 3’ Murilo (L), 28’ Okyere (G), 50′ Murilo (L), 70’ Pinardi (G) Rigore.

Recupero: 4’ pt, 4’ st

Angoli: 6-4

Ammoniti: 38’ Venitucci (L), 42’ Maritato (L), 59’ Lambrughi (L), 78’ Chiarello (G), 90′ Montesano (G).

Espulsi: 68′ Lambrughi (L)
Spettatori: 1.200

Dettagli

Data Ora Competizione Stagione
2 ottobre 2016 14:30 Lega Pro 2016/17

Stadio

Città di Gorgonzola
Via Milano 3, 20064 Gorgonzola MI, Italia

Risultati

Squadra1st Half2nd HalfGoalsEsito
Giana Erminio112Pareggio
Livorno112Pareggio

Giana Erminio

# Giocatore Posizione Goals Assists Ammonizioni Esplulsioni
1Nino Pablo SanchezPortiere0000
2Simone PericoDifensore0000
3Matthias SolerioDifensore0000
4Riccardo ChiarelloCentrocampista0010
5Alex PinardiCentrocampista1000
6Matteo MarottaCentrocampista0000
7Daniele PintoCentrocampista0000
9Salvatore BrunoAttaccante0000
10Fabio PernaAttaccante0000
11Tommaso AugelloDifensore0000
13Alessio IovineDifensore0000
15Simone BonalumiDifensore0000
16Gullit Asante OkyereAttaccante1000
17Simone GreselinCentrocampista0000
19Gabriele RocchiDifensore0000
22Sergio ViottiPortiere0000
23Alessandro SosioDifensore0000
24Andrea MontesanoDifensore0000
25Aldo FerrariAttaccante0000
Giana Erminio vs Livorno ultima modifica: 2016-10-02T14:30:00+00:00 da Francesco Inzitari