ultime dal campo

ESCLUSIVA ILOVEGIANA – Mister Cesare Albè: “Stagione fondamentalissima per Brambilla alla Pro Sesto”

In vista della prima partita esterna del campionato della nostra squadra, è stato intervistato in esclusiva mister Cesare Albè, presso la sala stampa dello stadio comunale di Gorgonzola, prima degli allenamenti del giovedì pomeriggio della Giana Erminio.

Mister, si è chiuso il calciomercato di Lega Pro. Ultima cessione è stata quella di Brambilla prestato alla Pro Sesto. Saulo avrà così modo di giocare più frequentemente?

“Assolutamente sì. Brambilla è un ragazzo nel quale noi crediamo molto. Con l’arrivo di Pinardi si è praticamente chiuso il posto. Ha avuto questa opportunità: poteva scegliere se andare alla Pro Sesto oppure alla Grumellese. Ha scelto la prima che è una società di una tradizione credibile; aveva giocato anche suo fratello negli anni passati. E’ una società che punta a tornare tra i professionisti; perciò sarà per lui una stagione fondamentalissima. Poter andar lì, giocando con continuità, va bene sia per noi, ma soprattutto per lui”

Questa cessione fa seguito a quella di altri giovani ceduti a compagini di serie D, ad esempio Costa al Monza.

“Esattamente, stesso discorso. E’andato a Monza: sono convinto che giocherà tutte le partite. Sono giocatori del 1997, importanti anche per la Giana del futuro”.

Per quanto riguarda il mercato in entrata, è soddisfatto?

“Diciamo siamo una rosa di ventidue giocatori. Direi più che abbondante. Avremo sicuramente a disposizione  qualche elemento della Berretti che è di notevole statura. In Prima Squadra si sta allenando con continuità Tremolada, un ragazzo del valore più o meno di quello di Costa: è un ottimo giocare. Successivamente c’è Nova, difensore molto bravo; davanti ci sono Bramante e Guerrini che sono due super per la categoria; perciò vedremo e ne terremo conto di questi. Probabilmente lascio fuori qualcun altro, ma questi saranno quelli già più pronti; sono del ’98. Ci sono anche altri del ’99 ma aspettiamo un attimo. A questo punto c’è una buonissima Berretti, come dimostrato l’anno scorso. E’ una rosa completa”

L’ultima ufficialità in entrata è stata quella di Ferrari.

“Lo abbiamo tenuto, un giocatore nel quale noi crediamo: è arrivato più tardi per vicissitudini sue, ma lo abbiamo visto nella scorsa stagione alla Mario Zanconti, squadra di Promozione, facendo molto bene. Un ragazzo che avevamo portato in Prima Squadra, aspettando di tesserarlo in quanto c’è la regola, a mio parere assurda, di un ragazzo che fa il primo tesseramento nei professionisti, e per quell’anno non può più tornare nei dilettanti. Abbiamo voluto noi, ma soprattutto lui, per capire se c’era questa possibilità reale, e se anche lui fosse contento per una concorrenza diventata elevata. Alla fine è stracontento, noi siamo contenti di lui e lo abbiamo tesserato; così siamo al completo”.

Vedendo le nuove cornici appese in sala stampa, tra le quali quella di Gasbarroni?

“C’è un rimpianto per Gasbarroni, per il ragazzo in assoluto, ed il giocatore rimane fuori discussione. Magari c’è stata la non capacità mia di non metterlo a suo agio in una squadra come quella dell’anno scorso. Però è sempre un ragazzo di cui noi siamo sempre vicini e affezionati”.

A proposito di calciatori che hanno giocato nel passato recente alla Giana, ricordiamo anche Davide Sinigaglia incontrato proprio dalla nostra redazione nella giornata di mercoledì allo Starhotels Business Palace, sede del calciomercato.

“Davide Sinigaglia è un ottimo giocatore, e quando venne in rosa due anni fa, diede subito una svolta. E’ stato propositivissimo con il gruppo, con i ragazzi, ed ha fatto il suo dovere da giocatore. Anche se l’ho sentito poco, sono molto legato”.

Per quanto concerne la prossima sfida, incontrerete in trasferta la Robur Siena domenica prossima.

“Sappiamo che il Siena viene allenato da Colella, specialista del 3-5-2; quindi noi stiamo andando avanti con il medesimo modulo. Domenica scorsa ho visto una squadra difficoltà ma era prevedibile, con la Carrarese che giocava con tre attaccanti davanti, con un centravanti e due esterni come Floriano che giocava alla Tritium, che è ulteriormente maturato ed è diventato fortissimo, tanto è vero che giocava a Foggia la scorsa stagione. Ci sarà la partitella, poi la rifinitura di sabato e vedremo la condizione di tutti perchè la rosa è corposa e di qualità. Stiamo vedendo se schierarci con la rosa a quattro o meno, come fatto domenica scorsa, allargando Perico, con Rocchi e Solerio due centrali, e si è abbassato Augello a fare il quarto”.

La condizione dei giocatori è rimasta invariata rispetto a domenica scorsa?

“Mi sembra di un buon livello. Questa settimana stiamo lavorando nella maniera migliore perchè settimana scorsa avevamo fatto gli stessi lavori per tutti. Per esempio Pinardi aveva avuto qualche difficoltà facendo tutto il lavoro atletico, ed a seguire la partitella. Ci stiamo conoscendo anche da questo punto di vista, in modo tale da sbagliare il meno possibile e mettere in condizione i giocatori di varie età e caratteristiche”.

E’ stato incontrato al calciomercato anche l’addetto stampa del Seregno Michael Cuomo, il quale ha espresso le intenzioni del club brianzolo di tornare tra i professionisti e disputare qualche partita proprio con i biancocelesti già nel prossimo campionato di Lega Pro.

“Io sono di Cassano d’Adda e ricordo campionati di Promozione ed Eccellenza con tanti derby, dove c’erano molte squadre di paesi vicini, come Tritium, Melzo, Giana, Cernusco. Tutti club dove c’era un’interesse importante perchè appunto con tanti scontri diretti. Se questo riuscissimo a farlo in Lega Pro, sarebbe tanta roba. Ben venga specialmente nell’interesse di tanti giocatori, presenti in numero elevato in questa zona, che avrebbero più possibilità di giocare se non alla Giana, al Seregno appunto, alla Caratese oppure al Monza. Speriamo si riesca a raggiungere questo traguardo”

 

ESCLUSIVA ILOVEGIANA – Mister Cesare Albè: “Stagione fondamentalissima per Brambilla alla Pro Sesto” ultima modifica: 2016-09-02T12:46:41+00:00 da Davide

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*