ultime dal campo

Daniele Pinto: “Tutti noi dobbiamo imparare da Pinardi e Sasà”

Daniele Pinto Giana Erminio Lega Pro -www.ilovegiana.it Daniele Pinto, centrocampista della Giana Erminio

Negli ultimi giorni Daniele Pinto, centrocampista della Giana Erminio, è intervenuto ai microfoni di TuttoTritiumGiana.com, parlando della prima amichevole con l’Atalanta, dei nuovi acquisti e degli obiettivi per la imminente stagione. Queste le sue dichiarazioni:

Daniele, quali prime indicazioni avete tratto dall’amichevole con l’Atalanta?

“Con l’Atalanta abbiamo fatto una buona partita difensiva, ci siamo comportati bene pur avendo davanti un avversario di questo valore”.

Come giudichi la campagna di rafforzamento della squadra fino ad ora ed il nuovo innesto di Pinardi?

“Io personalmente guardo più il valore umano e ti posso dire che sono tutti dei bravissimi ragazzi, sul piano tecnico sono tutti dei buoni giocatori e su Pinardi non devo certo essere io a dire che è un grande giocatore, tutti noi dobbiamo imparare da lui e da Sasà, che sono i nostri giocatori con più esperienza e classe”.

Nelle prime gare amichevoli abbiamo visto principalmente due moduli: il 4-4-2 e il 3-5-2. In quale ti trovi più a tuo agio?

“Io personalmente mi trovo meglio a giocare con il centrocampo a tre, quindi mezzala, ma posso giocare anche esterno nei quattro avendolo fatto per anni, però adesso mi sento più una mezzala”.

Negli ultimi giorni sono uscite delle voci riguardo un forte interessamento della Folgore Caratese per Bruno. Pensi che Sasà continuerà la sua avventura alla Giana?

“Io penso e spero che Sasà rimanga con noi, primo perchè è un bravissimo ragazzo e poi perchè come giocatore per noi è troppo importante”.

Quale dei tuoi nuovi compagni di squadra ti ha impressionato maggiormente nei primi allenamenti della stagione?

“Sono tutti dei buoni giocatori, se devo dirne uno per età e personalità dico Rocchi, perchè essendo un 96 ha forza fisica e tecnica, adesso sta a lui”

Quale pensi sia il reale obiettivo della squadra per l’imminente campionato?

“Il nostro obiettivo è migliorarci anno dopo anno, non pensare alle altre squadre ma solo a noi e fare più punti possibili, alla fine tireremo le conclusioni; certo che con la regola dei play-off fino alla decima, può darci degli stimoli in più”

Daniele Pinto: “Tutti noi dobbiamo imparare da Pinardi e Sasà” ultima modifica: 2016-07-31T23:55:51+00:00 da Andrea

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*