ultime dal campo

Anche il Mantova esce imbattuto dal “Città di Gorgonzola”

Giana Mantova 0-0 - 26 giornata Lega Pro Girone A - www.ilovegiana.it Giana Mantova 0-0 - 26 giornata Lega Pro Girone A - www.ilovegiana.it

Niente da fare ….. anche in questa occasione la Giana non è riuscita a riconquistare la vittoria tra le mura di casa e oramai è diventata un’ossessione. E’ evidente che senza vittoria in casa, lo sprint finale verso la salvezza si fa decisamente difficile, …. non impossibile. I ragazzi di Cesare Albè in questa stagione ci hanno abituato a imprese esterne imprevedibili, con prestazioni esaltanti, con un gruppo ben consapevole della propria forza.
La squadra ha sempre giocato alla pari con qualsiasi avversario e per come si è espressa, meriterebbe una migliore posizione in classifica. Si sono lasciati per strada punti preziosi nei minuti finali e, in qualche occasione, la vittoria è sfuggita per qualche disattenzione di troppo ….. E’ inutile pensare al passato, in questo momento occorre mantenere la calma ed affrontare una gara dopo l’altra come fosse una finale, anzi otto finali. In questo campionato ogni impresa è possibile, non ci sono squadre di fenomeni e neanche squadre rassegnate e i biancazzurri hanno dimostrato con il gioco di meritare la categoria.

Bisogna comunque ritrovare la via del goal, quattro gare senza realizzare una rete non è proprio ideale per poter sperare di vincere. Conforta il fatto che gioco e occasioni non sono mancate, ma un po più di “cattiveria” sotto porta non guasterebbe. Contro il Mantova è stato Augello a sprecare una clamorosa palla goal a due metri dalla porta, appoggiando debolmente di testa tra le mani del portiere.

La Giana stavolta, non ha disputato una gara esaltante, il pressing alto del Mantova ha un po messo in crisi i piani tattici di Albè che prevedeva di fare la differenza affidandosi a Gasbarroni per innescare Perna e gli esterni Rossini e Augello. Ha provato a cambiare modulo tattico inserendo un centrocampista, Biraghi, per un difensore, Polenghi e successivamente inserendo altre due punte, Sasà Bruno (non ancora al meglio al rietro dall’infortunio) e Cogliati, ma tutto ciò non ha dato i frutti sperati. Uno zero a zero che se pur deludente, porta un punticino in classifica ed interrompe la serie negativa di tre sconfitte consecutive, lasciando invariate le possibilità di raggiungere la salvezza senza passare per i play out (+1 dal 14° posto). Determinanti le prossime tre gare di campionato: Sudtirol fuori casa, Albinoleffe a Gorgonzola e poi fuori con il Propatria.

GIANA ERMINIO-MANTOVA 0-0

Giana Erminio: Paleari, Perico, Solerio, Marotta, Bonalumi, Polenghi (Biraghi 66′), Rossini (Cogliati 72′), Pinto, Perna, Gasbarroni (Bruno 72′), Augello. A disp: Sanchez, Sosio, Costa, Biraghi, Grauso, Sanzeni, Romanini, Capano, Cogliati, Bruno, Montesano. Allenatore: Cesare Albè

Mantova: Bonato, Scalise, Sereni, Perpetuini (Zammarini 46′), Cristini, Carini, Longo (Lo Bue 67′), Raggio Garibaldi, Marchi, Gonzi, Samb Falou (Maggio 86′). A disp: Pane, Scrosta, Lo Bue, Zammarini, Tripoli, Ungaro, Maggio, Caridi. Allenatore: Ivan Javorcic

Direttore di gara: Signor Vito Mastrodonato di Molfetta. Assistenti: Signori Luca Cassarà di Cuneo e Riccardo Locatelli di Novara.

Recupero: 0′ pt, 2′ st
Angoli: 6-2
Spettatori: 770
Ammoniti: Scalise 33′, Polenghi 37′, Solerio 48′, Cristini 62′, Bonato 81′, Raggio Garibaldi 83′.

Anche il Mantova esce imbattuto dal “Città di Gorgonzola” ultima modifica: 2016-03-13T04:02:43+00:00 da Francesco Inzitari

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*